Home Rubriche

12 simpatiche idee per regali di Natale fai da te

1221

Il Natale si sta avvicinando…. Manca meno di un mese!!!!

Qualcuno di noi si sarà già organizzato, ma qualcun altro, come ogni anno, si ritroverà l’ultimo giorno a pensare ai fatidici regali di Natale…. Cosa regalo e a chi? Lo avrà già? Gli servirà? E se gliel’ho già regalato l’ anno scorso e non me lo ricordo?

Conosciamo tutti la scena dei centri commerciali nei giorni che precedono la vigilia… la gente che si spintona per accaparrarsi gli ultimi regali decenti rimasti e in cerca, magari, dell’occasione giusta con i soldi contati in tasca a causa di questa interminabile crisi. Allora, perché non approfittare di un po’ di fantasia e inventiva e puntare, piuttosto, a regali creati da noi, quindi meno dispendiosi, ma fatti davvero con il cuore?

E’ per questo che spero di potervi essere d’aiuto proponendovi un elenco di idee per realizzare regali fai-da-te, che racchiuderanno un significato ancora più natalizio e speciale per chi li riceverà.

Alcune idee richiedono un po’ più di tempo e fantasia, altre sono più veloci, ma non meno d’effetto…In fondo potrebbe essere un modo per spendere meglio il tempo che perdereste al centro commerciale in mezzo alla confusione e, magari, riscoprire una creatività e una passione che credevate perse o di non avere.

Ma andiamo al sodo, ecco cosa possiamo realizzare:

  • Oggetti decorati con la tecnica del decoupage: cofanetti, portafoto, addobbi natalizi, posaceneri, porta penne, tegole da appendere, palline di natale. I materiali su cui usare questa tecnica sono svariati, troviamo il legno, la cera, il vetro, la ceramica, la plastica. La carta di riso, la colla e i fissanti, inoltre, hanno prezzi più che abbordabili, soprattutto se acquistati su uno dei tanti siti che si trovano in rete (piccola curiosità: la lacca per capelli, ad esempio, è un ottimo sostituto della vernice fissante).
  • Lavori realizzati a maglia, per chi sa lavorare con i ferri o per chi vuole imparare: sciarpine, guanti, berretti, scaldamuscoli, piccoli plaid.
  • Vasetti di marmellata fatta in casa. Si possono abbellire le confezioni decorando esternamente i vasetti con colori per vetro o nastrini.
  • Rimanendo sempre sul tema vasetti, si può spaziare pensando a un cestino di vasetti contenenti gli ingredienti per fare torte o biscotti disposti strato per strato. Decoriamo il contenitore con del nastro e aggiungiamo la ricetta e le istruzioni per la miscela degli ingredienti e magari uno stampino per biscotti.
  • Piccoli oggetti o decorazioni con la pasta di sale, semplice da fare e da utilizzare: 2 bicchieri di sale fino (polverizzato), 2 bicchieri di acqua tiepida, 4 bicchieri di farina. Oppure creazioni con il Das o la creta. Si possono realizzare pupazzetti natalizi, cornici, portacandele, posaceneri, portaoggetti, coroncine, insomma tutto ciò che la fantasia ci consiglia.
  • Sacchettini profumati per armadi utilizzando stoffe e nastrini di recupero. Nei mercati si trovano le palline di gel profumate, oppure, per chi ne ha a disposizione, si può far seccare un po’ di lavanda.
  • Creazione di centrotavola natalizi utilizzando pigne, noci, rametti, foglie secche, tappi di sughero, sassolini e tutto il materiale che la natura può offrirci. Un po’ di colla a caldo e fissante e il gioco è fatto.
  • Oggetti con il feltro decorati con materiali di recupero, tra cui bottoni, perline, nastrini o pezzi di stoffa. Si possono realizzare, ad esempio, simpatici sottobicchieri, portacellulari, segnalibri e molto altro.
  • Vasetti per la cura del corpo fatti in casa. Prodotti estremamente naturali. Si può creare, ad esempio, un vasetto con un sale da bagno profumato con l’olio essenziale che più ci aggrada. Il procedimento è semplice e l’effetto è garantito. Basta prendere un vasetto di vetro da conserva, un pezzo di stoffa che decorerà il coperchio, una tazza di sale grosso, un cucchiaio di olio di mandorle e qualche goccia di olio essenziale della profumazione che preferiamo. Stessa idea per lo scrub per il corpo: un vasetto di vetro, un pezzo di stoffa per il coperchio, una tazza di sale grosso, una tazza di olio d’oliva, due cucchiai di succo di limone (o di essenza preferita) Oppure, ancora, lo scrub per il viso: un vasettino di vetro, un pezzo di stoffa per il coperchio, sale grosso, o zucchero, miele, qualche goccia di succo di limone e olio di oliva (In questo caso il web vi può dare una miriade di idee)
  • Ci si può anche divertire a creare simpatiche candele: o comprando in mesticheria la cera apposta, oppure usando, anche, i rimasugli di candele che non usiamo più. Magari abbinare colori diversi, usare bicchieri di vetro o tazzine come contenitori per le nostre candele.
  • Il materiale di recupero è infinito. Si possono utilizzare anche vecchi cd per fare originali addobbi, magari quei cd graffiati, che non vanno o che siamo sicuri che non ascolteremo più. Si possono decorare a piacere e possono diventare, ad esempio, palline per l’albero di natale alternative, oppure legati tra loro si trasformeranno in simpatiche catene o festoni sicuramente diversi da quelli più classici.
  • Si possono decorare vecchie caraffe, bicchieri o bottiglie per abbellirli per il loro uso originale, o per farli diventare portafiori, portaoggetti, ecc.

Insomma, date spazio alla vostra fantasia, alla vostra creatività e non abbiate paura di sperimentare. Sicuramente qualcosa creato da voi sarà ancora più apprezzato come pensieri di Natale.

A questo punto non mi resta che augurarvi buon lavoro e buon divertimento!!!!

JustNews.it è in vendita. Per informazioni info@justnews.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here