Home Attualità

Aereo della TransAsia precipita nel fiume dopo aver sfiorato un ponte

1665
aereo_transasia_precipita

Un aereo della TransAsia Airways con a bordo 58 persone è precipitato nel fiume Keelung, a Tapei, dopo aver sfiorato un ponte subito dopo il decollo. Si tratta di un volo commerciale con a bordo 58 persone di cui 53 turisti cinesi e 5 membri dell’equipaggio.

Sono dodici tutt’ora le persone morte e 33 i dispersi, alcuni rimasti intrappolati a bordo dell’aereo sono stati salvati dai soccorritori che hanno dovuto tagliare un lato della fusoliera per intervenire, e poi sui gommoni trasportati a riva. Ma sembra che ci siano altre persone all’interno in attesa dei soccorsi.

Come riferisce la Cna l’aereo era decollato dall’aeroporto di Tapei e stava tornando verso le isole Kinmen, appena fuori la costa del sud-est della città di Xiamen verso le ore 10:50 ora locale ha perso i contatti con la torre di controllo. Le immagini mandate in onda dai  media locali e da un automobilista che si trovava nei pressi, mostrano il tremendo momento in cui l’aereo finisce in acqua dopo l’urto con il ponte.

Periodo nero per l’Aviazione civile dell’Asia. La scorsa estate un Boeing della Malaysia Airlines è stato abbattuto nei cieli dell’Ucraina da un missile, un altro Boeing della compagnia malesiana mentre volava da Kuala Lumpur verso Pechino era scomparso dai radar, e il 28 dicembre scorso, un altro aereo con 162 persone a bordo, decollato da Surabaya e diretto a Singapore, è precipitato a causa di una tempesta, i passeggeri sono tutti morti. Nel luglio dello scorso anno 48 persone sono morte quando un altro aereo della TransAsia Airways sembra a causa del maltempo e della scarsa visibilità si schiantò mentre tentava di atterrare sull’isola di Penghu.

JustNews.it è in vendita. Per informazioni [email protected]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here