Home Cinema

Al via in Toscana le riprese del nuovo film di Pieraccioni

131
Pieraccioni - riprese - se son rose - toscana

Nei prossimi giorni le splendide location della campagna toscana, e non solo, faranno da sfondo al nuovo film di Leonardo Pieraccioni.

Precisamente le riprese di Se son rose inizieranno non prima della metà di giugno per concludersi a fine luglio e le location coinvolte dal set sono le città di Prato, Borgo San Lorenzo, Barberino del Mugello e Scarperia.

Nella commedia Pieraccioni vestirà i panni del giornalista cinquantenne che si trova a dover stare al passo con i tempi e in particolare ad imparare a convivere con le innovazioni del digitale. Il giornalista dovrà gestire anche una difficile vita privata a causa della separazione dalla moglie e il rapporto con la figlia adolescente Yolanda.

Ma la Toscana offre i suoi spettacolari paesaggi anche ad altre produzioni cinematografiche e televisive. Per la fine del mese è previsto l’inizio delle riprese di Pezzi Unici, la serie diretta da Cinzia Th Torrini e prodotta da Indiana Production per Raifiction. La serie punta alla valorizzazione delle eccellenze dell’artigianato toscano con le storie di persone che dopo diversi percorsi di vita trovano una seconda possibilità nel lavoro artigianale. Pezzi Unici sarà ambientata tra Prato e Firenze.

Sia per il film Pieraccioni che per Pezzi unici della Torrini, oggi e domani alle Officine Giovani di Prato, in piazza dei Macelli  numero 4, si stanno svolgendo i casting aperti per aspiranti comparse (si cercano persone ambosessi di varie età).

Sempre in Toscana, da pochissimi giorni, al via le riprese della sesta stagione de I delitti del Barlume, diretta dal regista Roan Johnson e prodotta da Palomar per Sky Cinema.

In conclusione questa estate il set di Dafne, il lungometraggio diretto del regista fiorentino Federico Bondi e prodotto da Vivo Film che racconta una particolare storia familiare intorno alla figura di una ragazza affetta dalla sindrome di Down.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here