L'Alienista

Il 19 aprile debutterà una nuova serie tv su NetflixL’Alienista è un thriller psicologico basato sull’omonimo e pluripremiato romanzo best-seller dello scrittore statunitense Caleb Carr.

La prima è composta da 10 episodi, ancora non abbiamo informazioni su una possibile seconda stagione.

Tra i protagonisti Daniel BrühlLuke Evans e Dakota Fanning e alla regia belga Jakob Verbruggen.

Ambientata a New York alla fine dell’Ottocento, durante la Gilded Age, il termine è stato coniato dallo scrittore e giornalista Mark Twain che nel 1873 ha scritto il romanzo “The Gilded Age: Un racconto di oggi”, il racconto cioè di una società che mascherava i problemi che in realtà viveva  con una patina dorata.

La serie segue le vicende dell’alienista Laszlo Kreizler (Daniel Brühl), un medico specializzato nel trattamento di gravi patologie mentali. La sua missione è cacciare un pericoloso serial killer locale che uccide giovani ragazzi sempre nello stesso modo. Al suo fianco l’illustratore John MooreSara Howard, una giovane segretaria, che ambisce a diventare la prima donna detective della città.

Nel cast, per i personaggi secondari anche Brian Geraghty nel ruolo del commissario di polizia Theodore Roosevelt, Douglas Smith e Matthew Shear nei ruoli di Marcus and Lucius Isaacson, due gemelli il cui aiuto è fondamentale per svelare l’inquietante mistero; Matt Lintz sarà Stevie, un giovane ragazzo molto determinato, assunto dal Dr. Kreizler come autista; Robert Ray Wisdom interpreta Cyrus, il valletto di Kreizler, uomo dal passato oscuro mentre Q’orianka Kilcher invece è Mary, la domestica muta di Kreizler con il quale intrattiene una speciale e intensa comunicazione.

In attesa dell’imminente uscita, il servizio di streaming online ha diffuso un video di presentazione. Netflix annuncia così la featurette di presentazione dei personaggi e la locandina ufficiale della serie.

Trailer:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here