AMD (Advanced Micro Devices) ha annunciato con orgoglio la sua terza generazione di APU, nome in codice Beema e Mullins. I nuovi chip sono progettati per dispositivi mobili e saranno i più utilizzati in ambienti aziendali.

I nuovi chip sono dotati di molti miglioramenti tecnologici. Hanno quattro core x86 Puma + e una GPU AMD Radeon R Core Next (GCN) con architettura ARM Cortex-A5. I nuovi prodotti AMD supportano anche AMD Enduro e AMD Turbo Core technologies. AMD afferma che Beema e Mullins forniscono fino al 100% di prestazioni grafiche migliori rispetto a Kabini, e consumano il 20% in meno di energia. Invece rispetto ai processori Intel Pentium con architettura Haswell Beema e Kabini sono il 50% più veloce per la grafica e il 700% più veloce nei calcoli; mentre se paragonati ai processori Intel Pentium Bay Trail i nuovi processori AMD sono del 300% più veloci nella grafica e del 35% nei compiti computazionali. In aggiunta a tutto questo Beema e Mullins supportano la memoria DDR3-1866.

AMD ritiene che i nuovi chip saranno utilizzati con raffreddamento passivo su notebook transformable, ultrabooks e altri dispositivi simili. Infine Lenovo e Samsung hanno già annunciato i primi dispositivi che utilizzano Beema e Mullins.

Entro la fine dell’anno AMD presenterà anche una nuova APU di fascia alta nome in codice di Kaveri.

AMD-Beema_small-932x732

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here