Home Calcio

Antonio Cassano va via dal Parma senza stipendio

1611
Antonio Cassano

Antonio Cassano nei giorni scorsi aveva chiesto attraverso il proprio legale il pagamento degli arretrati e la società era rimasta turbata, definendolo ’’un mero invito al pagamento del tutto inconsueto e fine a se stesso oltre che assolutamente inutile’’.

Successivamente era stato convocato da Roberto Donadoni per la partita contro il Cesena, ma non aveva giocato. Il pubblico lo aveva acclamato a gran voce ed era in campo in campo nel secondo tempo giocando male e spegnendo ogni residua speranza di salvezza dei gialloblù. Alla fine della partita la curva aveva fortemente contestato la squadra e Antonio Cassano era andato a parlare con i tifosi. Un tifoso era entrato in campo con aria molto minacciosa, ma Cassano ha cercato di calmarlo.

Antonio Cassano è in attesa dello stipendio da cinque mesi e ieri sera la società ha fatto sapere tramite il canale Twitter e il proprio sito ufficiale di avere rescisso consensualmente il contratto:

Collecchio 26 gennaio 2015 Parma FC comunica di aver raggiunto in data odierna l’accordo per la risoluzione consensuale anticipata del contratto per le prestazioni sportive del calciatore Antonio Cassano.

Il Parma sta già organizzando il proprio campionato del prossimo anno in serie B e Antonio Cassano si è rimesso sul mercato a parametro zero dicendo parole dure contro il Parma. Si è sentito preso in giro per sette mesi e ha deciso di dire basta rinunciando a 4 milioni di euro.

Se a giugno non dovesse trovare una squadra con la quale giocare potrebbe anche rinunciare al calcio. Il fantasista trentaduenne ha detto che dopo aver rescisso il contratto adesso sta bene, nel Parma ci sono persone che non vedono un soldo da sette mesi e alle quali la società ogni giorno diceva che avrebbe saldato l’indomani. La situazione era diventata insostenibile e Antonio Cassano ha detto basta. Adesso vuole solamente prendersi qualche giorno di riposo e poi decidere, senza escludere l’ipotesi della Samp, del Bari o di dire addio al calcio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here