CONDIVIDI

L’oceano, il mare, quella immensa distesa blu che sconfina all’orizzonte, che incanta, crea e distrugge, nasconde sotto l’oscillare delle onde un altro mondo, così grande da essere ancora oggi un mistero. Non mi riferisco al mistero del Triangolo delle Bermuda, e di certo non intendevo alludere all’esistenza di sirene ammaliatrici, no, io mi riferisco alle tartarughe giganti che vivono per più di 100 anni, alle balene lunghe 33 metri per un peso di 160 tonnellate l’equivalente di 28-30 elefanti, e a tutti i pesci esistenti di ogni colore, di ogni dimensione che sorprendono ancora grandi e piccini.

Quanti di voi si sono chiesti: chissà cosa si nasconde là sotto?

Beh, se volete una risposta concreta alla vostra domanda potete trovarla al Dubai Aquarium & Underwater zoo conosciuto anche come l’acquario più grande del mondo.

Situato all’interno del Dubai Mall (che a sua volta è definito il centro commerciale più grande del mondo) questa struttura non solo regala ai visitatori la possibilità di vedere ben 85 specie di pesci compresi più di 400 squali, per un totale di oltre 33.000 pesci. L’acquario ha battuto più di un record con il suo pannello in vetro acrilico più grande del mondo: ben 32,88 metri di larghezza, 8,3 metri di lunghezza e 750 mm di spessore e per la sua capienza che supera i 10 milioni di litri che ospitano migliaia di pesci. Inoltre il grande tunnel interno vi permetterà di ammirare tutti i pesci come se stesse camminando davvero sul fondale marino.

Infine, come se non bastasse, per i sub esperti e per gli impavidi è possibile immergersi nello Shark Drive, la zona degli squali,  ovviamente tutelati e in compagnia di esperte guide.