CONDIVIDI

Marzo 2015 verrà ricordato per la presentazione al salone di Ginevra, e la conseguente uscita nei mercati, della nuova versione dell’Audi RS3, anche se l’arrivo delle prenotazione nelle mani degli acquirenti è previsto per quest’estate.

La casa motoristica tedesca ha da poco divulgato al pubblico un video in cui mostra la macchina in corsa attraverso un paesaggio desertico e subito tutti gli appassionati hanno iniziato a scalpitare, l’attesa per questo modello sembra essere la più spasmodica dell’anno.

La vettura presenta un motore a cinque cilindri 2.5 litri TFSI, 367 cavalli e una coppia massima di 465 Nm, erogati fra 1.625 e 5.550 giri al minuto. Secondo i dati forniti dalla società dei quattro anelli, questo nuovo veicolo dovrebbe poter fare da 0 a 100 in 4.3 secondi netti, con una velocità massima stabilita sui 250 km/h, autolimitazione che può essere raggirata tramite la richiesta, a pagamento, di una modifica del tetto massimo di 30 km/h, raggiungendo così i 280.

audi_rs3

Non poteva mancare il cambio a doppia frizione S-Tronic con sette livelli di velocità, mentre l’uso della trazione integrale potrebbe rivelarsi uno dei più innovativi in circolazione grazie all’elettronica: essa automaticamente sposta la coppia dove serve, così da combinare alla retrospinta la possibilità di raddrizzarsi durante un violenta sterzata, senza sprecare inutilmente la spinta degli innumerevoli cavalli presenti sulla vettura. L’Audi Drive Select è stato studiato in maniera eccelsa, infatti, se si imposta l’automobile su Dynamic, essa permette una guida disinvolta e fluida; mentre, se si preferisce una guida sportiva l’impostazione Sport dialogherà con la trazione integrale tramite l’ESC erogando così tutta la potenza disponibile.

L’RS3 monta di serie cerchi in lega da 19 pollici e pneumatici 235/35. Tuttavia, c’è la possibilità di utilizzare misure alternative 255/30-19 solo sull’anteriore, che consentono alla vettura di affrontare curve con maggiore stabilità. Pneumatici di queste dimensioni hanno un costo molto elevato e non è così facile reperirli nell’officina vicino casa, a tal proposito su Tirendo.it, noto shop online, è possibile trovare numerosi prodotti di diverse marchi fra i quali Continental, Bridgestone, Dunlop, Fulda, Pirelli e molte altre.

La facilità di guida è sicuramente uno dei cavalli di battagli della nuova creatura tedesca, durante le prove di guida effettuate a condizioni proibitive, l’aderenza delle gomme ad un suolo quasi ghiacciato è stato sorprendente, grande merito, oltre che alla già elogiata trazione integrale, va ad una istantanea capacità di trasferimento dei carichi. Oltretutto, ciò che prima era una pecca si è trasformato in una lieta sorpresa: l’aerodinamica attiva influisce non secondariamente: dai 250 km/h, velocità limite della RS3, si può frenare in uno spazio veramente ridotto, 12 metri bastano per fermare completamente l’automobile.

Per gli appassionati c’è anche la possibilità di montare dei componenti carboceramici.

audi_rs3_3

L’alleggerimento della vettura, la quale si vede sollevata di 55 kg, aumenta le prestazioni della nuova RS3 diminuendone i consumi. Tra gli optional è possibile sostituire i sedili con altri in carbonio, togliendo altri 14 kg alla macchina. Tuttavia ciò che non è stato alleggerito è il prezzo della vettura, nonostante la crisi la casa di produzione tedesca ha scelto di aumentarne il costo, raggiungendo così l’elevata quota dei 56.600 euro. Evidentemente il mercato, per questi colossi, non conosce declino.