Home Cinema

Batgirl, per la Warner Bros il film non è più una priorità

80
batgirl

Joss Whedon (regista, sceneggiatore e produttore statunitense), dopo il fallimento di Justice league, avrebbe dovuto iniziare a lavorare a Batgirl. Ma, qualche giorno fa, ha annunciato l’abbandono del film: secondo alcune fonti pare che lui non abbia trovato la giusta storia da portare sullo schermo, ma secondo altre fonti, i motivi potrebbero essere diversi.

Inoltre, a fare perdere le speranze, è la stessa Warner Bros., che pare, infatti, non abbia dei piani immediati per sostituire Whedon visto che il film non è più considerato una loro priorità.

Si pensa che il film non sia mai stato di fondamentale importanza per la casa di produzione: anche se Joss Whedon non avesse lasciato il progetto, la data d’uscita sarebbe stata comunque fissata dopo Batman di Matt Reeves.

Dopo il grande successo mondiale di Wonder Woman con la regia di Patty Jenkins, la casa di produzione potrebbe essere alla ricerca di una regista donna in grado di dare all’eroina una forte personalità e, così, di conquistare il pubblico.

Per Warner Bros, la priorità in questo momento è proprio rappresentata da Wonder Woman II (le riprese inizieranno nella seconda metà dell’anno), dopodiché si potrà seriamente pensare sia a Batgirl e Flashpoint (basato sulla miniserie a fumetti pubblicata dalla casa editrice statunitense DC Comics).

L’unica cosa certa è che Batgirl, allo stato attuale, è ancora sprovvista non solo di una regista, ma anche di una sceneggiatura e di una protagonista.

Angela RobinsonKaryn KusamaGreta Gerwig e Reed Morano sono solo alcuni nomi di registe su cui la Warner potrebbe decidere di puntare e dare, finalmente, avvio al progetto.

JustNews.it è in vendita. Per informazioni [email protected]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here