Home Tech

Alcuni consigli per risparmiare energia dal vostro smartphone

24
Alcuni consigli per risparmiare energia dal vostro smartphone

Uno dei problemi più comuni relativi all’uso dello smartphone continua ad essere la batteria. Nonostante le evoluzioni dei sistemi e della App, l’incognita sulla durata della carica dei dispositivi Android, relega lo strumento più vicino all’uomo, alla dipendenza da luoghi e strutture compatibili con la ricarica.

Un tira e molla legato all’aumento della produzione capitalistica basata su oggetti di largo consumo e breve durata, che limita l’autonomia del telefono, mano a mano che il tempo passa.

Esistono comunque metodi molto semplici per prolungare notevolmente l’autonomia della batteria su Android, ma anche proteggerla e garantirle una maggiore durata complessiva.

Una corretta e adeguata manutenzione della batteria è sempre consigliabile, al fine evitare un logorio precoce.

Ecco alcuni dei metodi più efficaci per proteggere e allungare la vita della batteria.

  • E’ opportuno evitare di esporre la batteria e il cellulare a temperature estreme e al caldo
  • Evitare di attaccare e staccare il caricabatterie troppe volte al giorno
  • Usare cavi originali o almeno materiali di qualità

Per quanto riguarda la ricarica wireless, è bene fare attenzione che lo smartphonesia ben allineato con la basetta, al fine di evitare surriscaldamenti.

E’ importante ricordare che le modalità di risparmio energetico, variano a seconda delle marche; inoltre esistono molte soluzioni integrate, tra cui Doze, introdotta dalla versione Marshmallow, con lo scopo di ridurre il consumo energetico quando lo smartphone rimane inutilizzato per un certo lasso di tempo.

Un’altra delle modalità più comuni per ridurre il consumo energetico è disattivare tutte le funzioni non in uso come, la vibrazione, il gps, il bluetooth e anche il wi-fi.

Spesso basta anche mettere il telefono in modalità aereo, anche se non si è in volo e se, non vi è necessità di essere reperibili, mentre si tende a sottovalutare la regolazione automatica dello schermo, che spesso illumina più del necessario.

-Aggiornare le app, cancellando quelle inutilizzate che occupano parecchia memoria, è un valido modo per sfruttare le ultime versioni, maggiormente ottimizzate e di norma più eco-compatibili.

-Per quanto riguarda le applicazioni di FacebookTwitterMessenger e Skype, occorre sapere che esse hanno sempre versioni Lite, le quali garantiscono una funzionalità maggiore, anche se con un design più scarno.

-Evitare di usare troppo i comandi vocali come Siri e Google assistant.

-Installare Greenify; un’applicazione gratuita Greenify capace di ibernare i software in disuso o inutili, relegandoli alle operazioni marginali. In questo caso sarà l’App a fare tutto il lavoro, favorendo un notevole risparmio energetico e di questo il vostro dispositivo ve ne sarà molto grato; qualora dovesse iniziare a parlare da solo.

JustNews.it è in vendita. Per informazioni [email protected]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here