Home Calcio

Calciomercato Inter: Lavezzi rompe col PSG e potrebbe arrivare a gennaio

1234

Ezequiel Lavezzi, detto el Pocho, ha detto addio al PSG e potrebbe entrare tra le fila dell’Inter già da gennaio 2015. La società nerazzurra pensa a un prestito, che se non sarà a gennaio sarà a giugno, perché sin da quando si è seduto sulla panchina dell’Inter Roberto Mancini ha fatto il suo nome insieme a quello di Alessio Cerci, passato recentemente al Milan.

inter

I motivi dell’addio del Pocho alla società parigina sono dovuti al fatto che il PSG vuole rinnovare la rosa dei giocatori e non si vedevano in prospettiva le trattative per un probabile rinnovo di contratto di Ezequiel Lavezzi. Svanito il sogno Cerci e in attesa di news su Podolski i fari della società nerazzurra sono puntati sul Pocho.

Ezequiel Lavezzi l’origine del soprannome Pocho

Ezequiel Lavezzi è nato in Argentina nel 1985 ed è soprannominato el Pocho, che è un vezzeggiativo affettuoso:

Quando ero bambino avevo un cane che si chiamava “Pocholo”. Quando se ne andò, mio fratello ed il suo migliore amico cominciarono a chiamarmi con quel nome perché rompevo le scatole proprio come lui. I ragazzi dello spogliatoio abbreviarono Pocholo in Pocho e da quel momento questo è il mio nome, il mio marchio.

El Pocho è un attaccante ambidestro che è esordito nel calcio a 12 anni nelle giovanili del Coronel Aguirre e poi del Boca Juniors. Nel 2004 viene acquistato dal Genoa e ceduto in prestito a una squadra argentina dove segna nove gol in 29 presenze. Nel 2007 indossa la maglia del Napoli, appena promosso in serie A e alla sua seconda partita segna tre gol al Pisa in coppa Italia. Nel 2012 passa al Paris Saint Germain, ma nei giorni scorsi ha rotto con la società francese ed è entrato nel mirino di Roberto Mancini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here