Home Salute

Calo del desiderio femminile? Bisogna dormire di più

1350
desiderio femminile

Cosa bisogna fare quando il desiderio femminile diminuisce? Prima di preoccuparsi eccessivamente e di ricorrere a rimedi drastici, come l’uso di farmaci che possano risolvere il problema, bisogna innanzitutto ricordarsi di dormire a sufficienza. Sì, perchè è stato dimostrato che le donne che riposano bene avrebbero meno problematiche legate all’eccitazione e, di conseguenza, un maggiore desiderio sessuale.

Lo confermano i dati di una ricerca condotta da un team dell’University of Michigan e pubblicata sulla rivista scientifica Journal of Sexual Medicine: coinvolgendo nell’esperimento 171 donne, gli studiosi sono riusciti a provare che chi dorme di più ha più desiderio sessuale e una più alta probabilità di avere una vita sessuale attiva. In particolare, sembrerebbe che per ogni ora di riposo in più, la possibilità di fare sesso il giorno dopo per le donne aumenti del 14%, dato evidentemente collegato a un incremento del loro desiderio.

Quando si hanno problemi di libido, è consigliato cercare di dormire bene e il più possibile, visto che, come ha spiegato uno degli autori dello studio, il dottor David Kalmch, questa ricerca dimostra che una carenza di sonno può davvero incidere sul desiderio femminile.

Nel caso in cui, invece, la mancanza di desiderio sessuale sfiori il patologico, esistono delle soluzioni farmacologiche, soprannominate spesso con il nome di “viagra rosa“, molte delle quali ancora in via di sperimentazione o in attesa di essere lanciate sul mercato. Una di queste si chiama flibanserin, un medicinale che agisce sui neurotrasmettitori e che stimola la produzione di dopamina, strettamente correlata al desiderio sessuale, e che è pensata proprio per risolvere il problema del desiderio sessuale femminile ipoattivo, patologia riconosciuta dal Diagnostic and Statistical Manual of mental Disorders.