Home Basket

Chauncey Billups si ritira

268
CONDIVIDI

Chauncey Billups dice basta. Il play che trascinò i Detroit Pistons al titolo nel 2004 si ritira a 37 anni con 17 anni di carriera Nba alle spalle e 5 finali di Conference disputate.

Billups è stato uno dei migliori play del basket moderno, fisico imponente e dotato di grande tecnica, il nativo di Denver sapeva creare gioco per sé e per i compagni. Scelto dai Boston Celtics nel 1997 con il numero 3 Billups ci mette un po’ a carburare e dopo alcune stagioni passate più a cambiare casacca (prima Boston, poi Minnesota passando per Toronto) che a giocare, la svolta arriva nel 2002 quando da free agent si accasa ai Detroit Pistons dove il suo talento esplode definitivamente. Nel 2004 vince il titolo battendo in finale i favoriti Lakers di Bryant e O’Neal disputando una serie pazzesca, da 21 punti e 5.2 assist, che gli vale il premio di Mvp delle finali. Dopo altre tre finali di Conference giocate con la maglia dei Pistons e una disputata con la maglia della sua città Denver inizia la sua parabola discendente frenato dai troppi infortuni. Con 185 partite saltate negli ultimi tre anni Billups decide di dire basta al basket giocato con un posto nella Hall of fame praticamente assicurato.

JustNews.it è in vendita. Per informazioni info@justnews.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here