Home Cinema

Clint Eastwood torna sul grande schermo con The Mule

29

Dopo il suo ultimo film “Ora 15:17 – Attacco al treno” uscito nel 2017, eccolo tornare con un doppio ruolo, Clint Eastwood sarà regista e protagonista nel suo prossimo film The Mule, e sembra che nel cast potrebbe esserci anche Bradley Cooper, già diretto dal regista in American Sniper nel 2014.

La vicenda è basata su un articolo di Sam Dolnick, apparso sul New Times magazine del 2014 dedicato alla storia di un novantenne Leo Sharp, fermato dalla polizia mentre trasportava un carico di droga del valore di 3 milioni di dollari. Fu arrestato,  processato e condannato a tre anni di prigione, il suo avvocato difensore basò la sua difesa sul fatto che avesse la demenza senile e quindi non responsabile dei suoi atti.

The Mule narra la storia di Earl (interpretato da Eastwood), un ottantenne con problemi economici, il quale accetta un lavoro come autista. Ma dietro questo apparentemente semplice e pulito lavoro si nasconde ben altro, ed egli diventerà uno strumento nelle mani di persone poco pulite. Non sa infatti che la sua macchina sta trasportando droga fino alla frontiera messicana. ben presto si troverà alle calcagna un agente della Dea, Colin Bates ( Bradley Cooper) e verrà arrestando mentre inconsapevolmente conduce il carico di cocaina.

Il film che nasce come una collaborazione tra la Warner Bros e la Imperative Entertainment, è ancora in fase di lavorazione, non si conosce la data di uscita, nè altri dettagli; ma sarà sicuramente una storia interessante in cui vedremo il ritorno di Eastwood come attore, e assieme a Bradley Cooper ci regaleranno come sempre grandi emozioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here