Home Curiosità

Come diventare degli ottimi baciatori: i consigli della “scienza”

291

Può davvero la scienza aiutarci a diventare degli ottimi baciatori? L’arte del baciare, perché proprio di un’arte si tratta (seppur talvolta innata) è sicuramente un aspetto fondamentale in ogni relazione amorosa. Baciare è davvero molto importante: la ricerca scientifica ha dimostrato come la frequenza dei baci è correlata al livello di soddisfazione di una storia. E’ possibile affermare infatti che il numero di baci che una coppia si scambia è direttamente proporzionale al loro livello di affinità e soddisfazione come coppia. Il 59% degli uomini e il 66% delle donne hanno posto fine ad una storia proprio perché il loro partner non sapeva baciare bene (o perlomeno non sapeva farlo come avrebbero desiderato).

bacioIl primo bacio che ci si scambia è sempre un “rischio” necessario che all’inizio di ogni storia deve essere affrontato: è stato dimostrato infatti che le persone ricordano il loro primo bacio in modo più vivido rispetto alla prima volta che hanno fatto sesso. Lo psicologo John Bohannon della Butler University ha scoperto che la maggior parte di noi riesce a ricordare ben il 90% dei dettagli del loro primo romantico bacio. La sua ricerca ha avuto ad oggetto più di 500 persone e la maggior parte di loro ricordava meglio il primo bacio che il loro primo rapporto sessuale completo.

Il bacio è poi considerato come l’atto più intimo che due persone possano scambiarsi. Film come “Pretty Woman” hanno raccontato spesso come le prostitute non amino baciare in bocca i loro clienti proprio perché lo considerino “troppo intimo”. Astenersi dal baciare in bocca è molto comune tra le prostitute da moltissimo tempo. I sociologi Joanna Brewis e Stephan Linstead hanno rilevato come le prostitute spesso non baciano poichè l’atto del baciare richiederebbe per loro “desiderio genuino e amore per l’altra persona”. Evitando le labbra dei loro clienti riescono meglio a separare le emozioni dal lavoro.

Baciare aiuta poi ad allungare la vita. Una ricerca durata ben dieci anni, intrapresa in Germania durante gli anni 80, ha scoperto che gli uomini che baciano le loro mogli prima di andare a lavoro vivono, in media, cinque anni in più e guadagnano dal 20 al 30% in più dei loro colleghi che sono andati al lavoro senza un bacio di saluto. I ricercatori riferiscono come il non baciare la propria moglie prima di uscire aumenti addirittura la possibilità di avere un incidente stradale del 50%. Gli psicologi, ovviamente, non credono che sia il bacio di per sé a fare la differenza ma, più semplicemente, iniziare la giornata con un bacio, ci pone in uno stato d’animo più positivo e contribuisce a farci avere uno stile di vita più sano.

Bacio-davanti-allhotel-De-Ville-Le-Baiser-de-l-hotel-de-ville-Kiss-by-the-hotel-de-villee

Ma… perchè baciamo? Gran parte della letteratura scientifica afferma che baciare è un’attività necessaria per aiutarci a scegliere il partner adatto e capire invece quando stiamo facendo una pessima scelta. Gli odori, le sensazioni tattili, le informazioni che traiamo dalla postura del partner possono innescare una serie di reazioni inconsce che ci guidano nella decisione sul continuare o meno quella relazione e addirittura ci rivelano se il nostro partner potrebbe essere geneticamente compatibile con noi.  

Gli uomini e le donna, si sa, vengono da due pianeti completamente diversi. Il libro di Bargain PriceThe Science of Kissing: What Our Lips Are Telling Us” mostra come gli uomini e le donne percepiscano in maniera differente anche il modo di baciare. Com’era prevedibile per le donne il bacio è molto più importante rispetto agli uomini e lo percepiscono come un modo per scegliere un potenziale partner con cui iniziare una relazione a lungo termine. Per le donne è il respiro e il contatto di un uomo mentre bacia ad essere considerato come estremamente importante nel decidere se continuare o meno a baciarlo. Le donne poi focalizzano maggioremente la loro attenzione sui denti e sull’igiene dell’uomo. Per gli uomini al contrario, il bacio è spesso visto solo come un primo “step” verso il sesso. E’ comunque vero che tali affermazioni possono variare sensibilmente nelle diverse culture.

Come scoprire se qualcuno vuole davvero baciarci? La bacio o non la bacio? E’ questo il dilemma più grande che si insidia in ogni primo incontro e che ci rende nervosi e imbarazzati più di ogni altra cosa. La scienza dice che è tutta una questione di “spazio”: è importante cioè riuscire ad “entrare” nello spazio personale dell’altra persona in maniera plausibile ed educata per poter misurare la sua reazione. E’ importante rendersi conto che, anche se le intenzioni possono essere le più romantiche, baciare un’altra persona anche solo sulla guancia o semplicemente avvicinarsi per “annusarla”, comporta la violazione del suo spazio personale. Arrivare così vicini necessita di una grande dose di fiducia. Il metodo migliore (per noi maschietti) per capire se il partner potrebbe gradire tale “violazione”, ci viene da un libro di David D’Angelo: ragazzi… provate ad aggiustare i capelli della vostra donna e vedete che effetto le fa. E’ un gesto abbastanza intimo ma non troppo: un suo improvviso e spaventato sobbalzo può farvi capire come in realtà non abbia gradito la vostra intrusione, mentre un gesto più cortese può rivelarsi il vostro semaforo verde per “spingervi oltre”. Insomma… potrebbe rivelarvi molte informazioni utili senza dover compiere gesti troppo imbarazzanti per entrambi.

82351

Per concludere ecco alcuni consigli che gli uomini hanno da dare sulle donne e viceversa. Nel libro The Art of Kissing William Cane ha chiesto agli uomini di cosa maggiormente si lamentano e qual’ è il loro maggior desiderio riguardo ai baci. Cosa renderebbe una donna una grande baciatrice agli occhi di noi uomini? Gli uomini sostanzialmente si lamentano sempre di una cosa.  Non fate le trattenute. Aprite di più la bocca (ehm… su, non siate timide. Più audacia!), prendete più spesso l’iniziativa e siate più “aggressive” con la lingua e più attive nel baciare.

Le donne invece consigliano agli uomini esattamente l’opposto. Non cercare di ficcargli la lingua in gola. E’ la cosa per cui la maggior parte delle donne si lamenta. La stai baciando, non stai tentanto di impiantargli un embrione alieno nello stomaco! Ascolta attentamente il suo respiro. Per dirla in breve… permettile di respirare! Le donne riescono a godersi meglio un bacio se non le soffochi. “Ascolta” infine il modo in cui lei bacia. Cerca di far combaciare i tuoi tempi con i suoi rispondendo allo stesso modo alle sue iniziative. Inoltre il punto preferito dalle donne dove essere baciate, oltre la bocca, è ovviamente il collo. il 96% delle donne rivela che amano essere baciate sul collo. Siate un po’ vampiri insomma. Last but not least: attenti sempre all’igiene orale.

Non ci resta che mettere in pratica un po’ di tutta questa “scienza”. Buon divertimento gente!

JustNews.it è in vendita. Per informazioni [email protected]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here