Home Anime

Dragon Ball Super, recensione episodio 1

149
dragon ball super

L’inizio di una nuova avventura

Dragon Ball Super è il sequel naturale della serie Z che soppianta definitivamente la vecchia serie GT. Come è iniziata questa nuova avventura? Andiamo per gradi. Sono passati sei mesi dalla morte di Majinbu per mano di Goku e della sua potentissima energia sferica. L’umanità è tornata in pace, ma tutti i meriti della vittoria sul demone rose sono stati presi, come sempre, da Mister Satan. In questo periodo di tempo molte cose sono cambiate: Gohan si è sposato con Videl, Goku lavora come agricoltore per mantenere la famiglia e Vegeta cerca di fare il buon padre e marito di famiglia. Un idillio direte voi? Beh, fino ad un certo punto…

Il risveglio di Beerus

Beerus, signore della distruzione, si risveglia dopo un lungo sonno che durava da ben 30 anni. I suoi sogni erano infatti tormentati dalla figura di uno strano essere, la cui vera identità sarà svelata solamente nelle prossime puntate. Beerus è un gatto antropomorfo, con un bizzarro look egiziano, molto volubile e capriccioso. Lo vediamo, assistito dal suo maestro-maggiordomo Whis, mentre banchetta ad un tavolo, presso il palazzo del sovrano di un lontano pianeta della galassia. Il pranzo sembra averlo soddisfatto solo a metà e, come conseguenza, tramite un semplice tocco, spazza metà del corpo celeste. Ma che cos’è un dio della distruzione? Sarebbe bene anticiparlo a questo punto. Esso è l’antitesi dei Kaioshin, dei della creazione. Come spiega re Kaioh, dei della creazione e della distruzione devono vivere all’interno di uno stesso universo, per garantire l’armonia e l’equilibrio del creato.

Intanto sulla Terra…

Sul nostro pianeta, Goku sta arando un campo con l’aiuto del piccolo Goten, ma il nostro eroe sembra essere più interessato agli allenamenti, piuttosto che alle coltivazioni. Tutto ad un tratto, Mister Satan raggiunge il consuocero, regalandogli il premio che aveva ricevuto lui per la sconfitta  di Majinbu. Il vero salvatore dell’universo è stato Goku e spetta a lui il lucroso premio in denaro: 100 milioni di zeni!

Goku va da Re Kaioh

Inizialmente restio ad accettare una simile somma, Goku viene convinto da Goten, per far felice Chichi e venire incontro alle esigenze economiche della famiglia. La moglie di Goku è felicissima della notizia e permette al saiyan di andarsi ad allenare da re Kaioh. Goku è fatto così: un grande e valoroso guerriero, ma anche molto egoista. Il suo istinto di diventare sempre più forte, lo antepone spesso e volentieri all’affetto dei cari. Alla fine è un combattente di razza saiyan e non si può biasimarlo essendo questa la sua natura.

Goten e Trunks: missione regalo di matrimonio

Goten e Trunks decidono di fare uno speciale regalo a Videl, oramai divenuta la moglie di Gohan. I due intraprendono una mini avventura in giro per il mondo, alla ricerca di una speciale acqua termale, che rende la pelle più bella e delicata. I due, dopo alcune peripezie ed imprevisti (come ad esempio lottare contro un serpente gigante) riescono nella loro missione, per la gioia di Videl che ringrazia i due bambini per il pensiero. Intanto, nello spazio molte stelle si stanno spegnendo. Kaioshin il sommo e Kaioshin il superiore comprendono che Beerus si è risvegliato. L’universo è di nuovo in pericolo?

Dragon Ball Super, recensione episodio 1Considerazioni sulla puntata

Come certamente molti di voi sapranno, la prima saga di Dragon Ball Super, altri non è che un remake del film La battaglia degli dei. Un atto dovuto per poter introdurre nel migliore dei modi un personaggio del calibro del signore della distruzione Beerus, apparso fino a quel momento solamente in Battle of Gods e ne La resurrezione di F. Il primo episodio, tutto sommato tranquillo e simpatico alla visione del pubblico, è un buon modo per illustrare cosa sia accaduto qualche mese dopo la morte di Majinbu e le vite dei personaggi principali dell’anime, in questo periodo di pace di sei mesi. Sei mesi virtuali, in quanto dal termine della serie Z all’inizio del Super sono trascorsi in realtà quasi 20 anni. Se pensiamo comunque che l’azione sarà messa da parte ci sbagliamo di grosso, nei prossimi episodi la situazione si capovolgerà drasticamente: vedere per credere!


Ti piace Dragon Ball Super? visita la nostra sezione Anime e non perderti le nostre recensioni settimanali dedicate all’universo Dragon Ball.

RASSEGNA PANORAMICA
Dragon Ball Super recensione episodio 1
Articolo precedenteGhost Stories – il trailer italiano del nuovo horror con Martin Freeman
Articolo successivoDragon Ball Super: spoiler riguardo la battaglia finale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here