Home Anime

Dragon Ball Super – Recensione episodio 17: Goku va via con Whis

141

Fiocco rosa a casa Son! No, non è una notizia di gossip, ma il consueto appuntamento con le recensioni di Dragon Ball Super! Questa volta tocca all’episodio 17. La piccola Pan è finalmente venuta al mondo e Goku, Chichi e Mister Satan sono divenuti nonni. Tuttavia, c’è da notare come Gohan e Videl siano divenuti genitori in età molto giovane (avranno più o meno 18 anni!). Bando alle ciance, andiamo a vedere cosa è accaduto in questo nuovo episodio di Dragon Ball Super; intanto, un essere celeste con un’aureola attorno al busto sta scendendo sulla Terra. Non sarà mica una nostra vecchia conoscenza?

Dragon Ball Super: è nata Pan!

Gohan è divenuto papà e mentre va avanti con il suo tran tran quotidiano come giovanissimo (forse un po’ troppo!) professore universitario e genitore della piccola Pan, continua anche la sua vita segreta come supereroe di Satan City: Great Saiyaman! Nella scena di apertura vediamo Gohan e Mister Satan che iniziano a giocare con Pan, facendola saltare in aria sotto gli occhi divertiti di Videl.

Ad un tratto arriva Chichi e, mentre guarda la sua adorata nipotina in pericolo, la sequestra al figlio ed al consuocero, accusandoli di essere individui pericolosi e inaffidabili. Intanto, in questo episodio vediamo Goku scoprire da Bulma la verità su Vegeta: il suo rivale di sempre è andato ad allenarsi con Whis sul pianeta di Lord Beerus e da allora sono passati ben sei mesi!

Goku si fa promettere da Bulma che quando Whis tornerà sulla Terra, lui lo verrà a sapere. Come possiamo facilmente intuire, il saiyan non vede l’ora di trasferirsi anche lui sul pianeta del signore della distruzione, con l’obiettivo di diventare più forte di quest’ultimo. Il nostro eroe tuttavia è davvero impaziente ed inizia un’attività di vero e proprio stalking nei confronti della povera Bulma.

Infatti, il maggiordomo di Beerus è solito scendere sulla Terra per andare a trovare la moglie di Vegeta e farsi preparare qualche squisito manicaretto terrestre. Le cose però iniziano a degenerare e Goku disturba per l’ennesima volta una Bulma più che infastidita, poiché colta in un momento abbastanza intimo (era appena uscita dalla doccia). La donna perde le staffe e decide di regalare a Goku uno smartphone: nel momento in cui Whis la tornerà a trovare, lei telefonerà a Goku.

Tuttavia, per il saiyan inizia un periodo di vera e propria agonia e, sia a casa che al lavoro, passa ore ed ore ad osservare (invano) il cellulare che non squilla. Ma del resto, se Whis non torna, non è certo colpa di Bulma!

Un giorno, mentre Goku sta lavorando i campi, arriva finalmente la tanto agognata telefonata: Whis sta arrivando e Goku potrà finalmente incontrarlo e chiedergli di diventare suo allievo. Gohan di nascosto osserva la scena, ma non capisce cosa stia accadendo. Goku indossa il suo kimono da allenamento e vola via. Il figlio, insospettito, lo segue da lontano.

Giunto presso la Capsule Corporation, Goku rivede Whis e, senza perdere tempo, chiede all’essere celeste di potersi trasferire sul pianeta di Lord Beerus per allenarsi assieme a Vegeta. Per Whis non c’è alcun problema, ma Goku dovrà attendere che finisca di mangiare. Bulma infatti ha fatto preparare per il suo nuovo ‘amico’ della carne.

Whis l’apprezza non poco ed ogni boccone è una vera e propria estasi per lui. Purtroppo, il povero servitore di Beerus non potrà godersi il pranzo completamente, in quanto viene continuamente disturbato da un Goku a dir poco impaziente. Whis, persona di solito molto calma, inizia a perdere la pazienza, minacciando il saiyan di non portarlo con lui se continuerà questo suo comportamento maleducato.

Gohan scopre quanto sta accadendo e si chiede come reagirà sua madre Chichi, la quale ci tiene che Goku sia per Pan un nonno modello e presente. Lupus in fabula: Chichi arriva a casa di Bulma e inizia ad inveire contro Goku e la sua fissa per le arti marziali. Tuttavia, il saiyan non dà ascolto alla moglie e, aggrappandosi a Whis all’ultimo momento, viaggia con lui alla volta della casa di Beerus. Pazienza per Chichi, la quale intanto viene consolata da Bulma con una bella festa in onore della nascita di Pan!

Dragon Ball Super: considerazioni personali

Un episodio comico, leggero e divertente, che strappa più di un sorriso. Certo, Goku a tratti può sembrare irritante, in quanto troppo insistente, tanto da scaturire nella vera e propria maleducazione. Effettivamente, sembra che Dragon Ball Super abbia fatto un po’ ‘male’ al protagonista della serie, che sembra essere divenuto più capriccioso ed infantile rispetto al passato. Tuttavia, questi momenti divertenti saranno smorzati dalla minaccia di una vecchia conoscenza. Di chi stiamo parlando? Appuntamento al prossimo episodio!

JustNews.it è in vendita. Per informazioni [email protected]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here