Home Anime

Dragon Ball Super, recensione episodio 8: è la fine per la Terra?

2185
Dragon Ball Super, recensione episodio 8: è la fine per la Terra?
Dragon Ball Super, recensione episodio 8: è la fine per la Terra?

Eccoci con un nuovo appuntamento con Dragon Ball Super, il nostro anime preferito campione di ascolti in Giappone così come da noi su Italia 1. Eravamo rimasti a Lord Beerus che aveva schiaffeggiato Bulma e a dire la verità Vegeta non ha preso molto bene questo oltraggio nei confronti della consorte. Come si comporterà il principe dei saiyan in questo nuovo episodio? Riuscirà ad arginare la furia del signore della distruzione? Continuate a leggere che vi risponderemo abbondantemente!

Dragon Ball Super, Vegeta infuriato: ce la farà contro Beerus?

Vegeta è infuriato, in quanto Beerus ha schiaffeggiato Bulma. Non vedendoci più dalla rabbia, il guerriero si trasforma in Super Saiyan ed inizia a malmenare continuamente Beerus. Pur essendo palese l’intenso divario di forza tra i due, pare che il signore della distruzione (molto più forte di Vegeta) non riesca a contrattaccare. In verità è tutto un bluff: nonostante i colpi subiti, la divinità felina sta benone e Vegeta non è riuscito a fargli neanche un graffio.

Oscar unica speranza per la Terra?

Beerus sembra però avere qualche scrupolo nei confronti della Terra, in quanto se la distruggesse, non potrebbe più mangiare le prelibatezze che solo questo pianeta può offrirgli. Il signore della distruzione decide di dare un’ultima possibilità agli esseri umani. Se riusciranno a sconfiggerlo in una incontro a morra cinese, lui allora andrà via, risparmiando il pianeta blu. Il prescelto è niente popo di meno che Oscar! Inizia un torneo all’ultima mano, la sfida a morra cinese più importante nella storia dell’umanità! Si va col primo round: carta sasso… doppia forbice! Parità per entrambi! Inizia poi il secondo round: carta, sasso… ancora doppia forbice per entrambi! Di nuovo pareggio, la tensione intanto è alle stelle! Ma il vincitore del terzo fatidico round è Beerus che sconfigge la terza forbice di Oscar con un sasso!

Pilaf e i suoi hanno ancora fame

Pilaf, Shu e Mai intanto hanno abbandonato la nave da crociera di Bulma con la loro barca. I tre però si accorgono di non aver portato gli avanzi del banchetto con loro: arrabbiati ed affamati più che mai decidono di tornare sulla nave per rimediare. L’unico che sembra essere del tutto beato è Whis che continua a ingurgitare grandi quantità di sushi, nonostante la fine della Terra sia oramai imminente. Il maggiordomo di Beerus non dimentica inoltre di prenotare qualche pacchetto da asporto per lui ed il suo padrone.

E’ davvero la fine?

Beerus e Whis salgono in cielo, il signore della Distruzione è intenzionato più che mai a distruggere l’intera umanità e continuare altrove la sua ricerca del Super Saiyan God. Crili chiede a Junior se c’è qualche possibilità di vittoria contro Beerus, ma il namecciano gli dice di stare fermo, in quanto la divinità felina è troppo forte per loro, anche se lo attaccassero tutti insieme. La sfera d’energia che spazzerà tutto è quasi pronta e Beerus si appresta a lanciarla. Ecco però comparire dal nulla Goku, che si pone dinanzi al signore della distruzione, chiedendogli di aspettare ancora un po’, in quanto forse ha capito come trovare il Super Saiyan God. Cosa avrà in mente il nostro eroe?

Considerazioni personali

Nonostante la tensione che si respira, è innegabile che anche questo episodio di Dragon Ball Super sia stato molto divertente in alcuni frangenti. Come non ridere ad esempio dinanzi alla battaglia a morra cinese tra Oscar e Beerus, che avrebbe dovuto decidere il destino della Terra? Nonostante la sconfitta, il nostro maialino trasformista è stato al centro della scena e la sua performance non può che generare ilarità. Goku ha invece avuto un ruolo di deus ex machina che è bastato a salvare (per ora) il pianeta Terra.

JustNews.it è in vendita. Per informazioni info@justnews.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here