Home Musica

E’ uscito il nuovo singolo di Jovanotti: “Sabato”

1315
Lorenzo Cherubini - Jovanotti - immagine Facebook
Lorenzo Cherubini - Jovanotti - immagine Facebook
Lorenzo Cherubini – Jovanotti – immagine Facebook

Il nuovo album uscirà il 24 febbraio 2015, nel frattempo proprio durante la notte di sabato è uscito il nuovo singolo di Lorenzo Cherubini – in arte Jovanotti – che anticipa proprio il lavoro discografico “Lorenzo 2015 CC” per cui dovremo pazientare ancora un po’.

Il singolo “Sabato” – già disponibile in tutti gli store digitali e presente in rotazione musicale in tutte le radio – comincia con una curiosa intro di tastiera, uno di quei motivetti che molto facilmente rimangono impressi nella nostra memoria, quattro minuti di melodia e voce di Jovanotti, una canzone definita “ballabile”,  tra la forza del pop e quella delle parole, che parla di provincia, di quei sabato sera in cui non si sa cosa si vuole, alla ricerca di qualcosa, un qualcosa che faccia sentire vivi, come dice lo stesso Lorenzo attraverso il testo: “Un sabato sera in provincia che sembra tutto finito, poi ricomincia”.

Ci sono tante citazioni sparse per il testo di questa canzone dal sapore allegro e malinconico tipico delle provincie italiane: da Michael Jackson – per cui l’autore vorrebbe ballare come lui nel video di “Bad”, come biasimarlo, a Sergio Caputo – un sabato sera italiano. Ci sono riferimenti ai motorini truccati, ai videogames, al tempo perso e naturalmente all’amore.

L’ultimo album di Jovanotti risale al 2012, parliamo di “Ora”, c’è molta attesa dunque per questo lavoro discografico in arrivo per febbraio 2015, nel frattempo possiamo ingannare l’attesa con questo nuovo singolo e con l’imminente uscita del video che lo accompagnerà: il videoclip infatti è stato girato all’Idroscalo di Milano con la collaborazione di Salmo – giovane rapper della scena musicale italiana –  dove vedremo, in un classico Luna Park di provincia, incrociarsi diverse storie di vita del nostro tempo. Dallo stesso comunicato stampa rilasciato per l’occasione si legge che hanno partecipato alla realizzazione del video clip più di 60 attori e comparse, una produzione durata quattro notti all’interno del parco – che attualmente è chiuso al pubblico per lavori in corso – in un’atmosfera surreale, tra giostre, autoscontri e zucchero filato.

Il sabato di Jovanotti è un sabato in cui alla fine nessuno rimane davvero da solo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here