Home Cinema

Festival di Cannes, i film di Netflix esclusi dalla gara

60
Netflix obama

I film di Netflix sono stati ufficialmente esclusi dalla competizione ufficiale di Cannes.

Le pellicole originali di Netflix potranno essere proiettati a Cannes, ma non potranno ricevere la Palma D’Oro, il premio del festival, perché non sono distribuiti nelle sale cinematografiche francesi. A confermarlo è lo stesso Thierry Frémaux, direttore generale del festival.

Per Frémaux, infatti, «la storia del cinema e la storia di internet sono due cose diverse».

Nella scorsa edizione del Festival di Cannes erano in competizione due film di Netflix, Okja di Bong Joon-ho e The Meyerowitz Stories di Noah Baumbach.

La scelta, però, ottenne parecchie polemiche soprattutto da parte del regista spagnolo Pedro Almodóvar, capo della giuria. Anche il regista statunitense Steve Spielberg ha espresso la medesima opinione a riguardo: secondo lui, se un film è per la tv deve ricevere i premi specifici per la tv, come gli Emmy, ma non un Oscar.

Anche se si riconosce la presenza di nuove compagnie, come Amazon, Netflix e forse, Apple, bisogna difendere la natura dell’arte cinematografica tradizionale e del festival ad essa associati.

Se Netflix avesse portato i suoi film al cinema, non ci sarebbero stati problemi a riguardo e sarebbero ufficialmente entrati in gara. Ma l’eventuale approdo di Netflix al grande schermo sarebbe quasi come un tradimento verso la natura del servizio stesso, che è infatti una piattaforma nata esclusivamente per il web. E di questo il Festival di Cannes ne è totalmente consapevole.

JustNews.it è in vendita. Per informazioni [email protected]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here