CONDIVIDI

A breve inizieranno le riprese del film Gold, pellicola incentrata sullo scandalo minerario del 1997 della compagnia Bre X. La sceneggiatura, tratta da una storia vera, racconta come le azioni di questa società siano schizzate alle stelle dopo l’annuncio dell’acquisto di una ricca miniera d’oro in Indonesia, se non che il giacimento ne era privo: le indicazioni date erano frutto di una perizia falsata e manipolata da interessi economici.

La casa di produzione Black Bear Pictures ha annunciato che le riprese inizieranno a Giugno sotto la regia di Stephen Gaghan, regista in Syriana, tra la città di New York, la Tailandia e il New Mexico. Il produttore Paul Haggis aveva proposto il copione, scritto da Patrick Massett e John Zinman, a Spike Lee e Michael Mann, ricevendo però risposte negative, virando così su Gaghan.

Nel cast spicca la presenza del premio Oscar Matthew McConaughey, il quale prenderà il ruolo dell’avido e spregiudicato dirigente della compagnia David Walsh, la mente della truffa, mentre Edgar Ramirez, protagonista in Liberaci dal male, assumerà le vesti del geologo incaricato di fare la perizia nella miniera aurifera. Questo lungometraggio non è l’unico progetto a cui gli attori stanno attualmente dedicando il loro tempo, infatti McConaughey sarà prossimamente al cinema con The Free State of Jones, movie ambientato durante la guerra civile, mentre Ramirez sarà presente nel remake di Point Break.

Non sono ancora iniziate le riprese e sia il pubblico che la critica attendono già con ansia l’uscita di questa nuova pellicola, sia perchè intrigati da una sceneggiatura avvincente e ricca di storia recente, sia per valutare l’interpretazione di McConaughey. Il film Gold uscirà nelle sale statunitensi non prima del 2016, probabilmente già nella primavera.