CONDIVIDI

android lollipopRAW…questo sconosciuto!

Chiunque sia appassionato di fotografia, prima o poi, si imbatterà nel RAW, un formato “professionale” che permette di ottenere delle immagini ricche di dettagli e senza alcuna compressione, che possono essere elaborate utilizzando Photoshop o programmi specifici.

Il formato JPG o JPEG, nasce da una compressione che il dispositivo che utilizziamo esegue ogni qualvolta scattiamo una foto senza che noi ce ne accorgiamo. Per più di un decennio i fotografi che utilizzano macchine fotografiche tradizionali sono stati in grado di ottenere una maggiore qualità dalle proprie foto utilizzando il formato RAW.

Con grande sorpresa, la nuova versione Android 5.0 chiamata Lollipop, permetterà di memorizzare gli scatti eseguiti con i nostri smartphone senza nessuna compressione, memorizzando i file in RAW.

Tuttavia non sempre questa rappresenta la scelta migliore, i file occupano più spazio sulla memoria e non possono essere aperti da tutte le applicazioni di visualizzazione immagini presenti su smartphone, tablet e computer. Il JPEG, resta una valida impostazione qualora decidessimo di condividere le foto con i nostri amici o sui social network senza volerle prima elaborare.

Fatta eccezione per alcuni modelli Nokia, – ora divisione di telefonia Microsoft – tra cui il Lumia 1520 e il 1020, da oggi sarà possibile aggiungere alcuni dispositivi Android alla lista: come ad esempio il Nexus 5 e Nexus 6 .

Nota bene: questa funzionalità al momento non è nativa nell’applicazione fotografia integrata con Android, bisogna affidarsi ad altre applicazioni, segnaliamo fra queste Camera FV-5.

Al momento non è chiaro se questa possibilità verrà estesa a tutti i dispositivi Android, tuttavia riteniamo che strada intrapresa da Google, al di là di tutto, potrebbe rappresentare un’opportunità di avvicinare a sé numerosi utenti e professionisti.

Questo video ci mostra molto chiaramente il potenziale delle foto memorizzate in RAW.