Home Serie Tv

Gotham: ancora supereroi (o quasi)

863

James Worthington “Jim” Gordon, creato nel 1939 da Bob Kane e Bill Finger, è uno dei personaggi più importanti in quel variegato universo che è quello di Batman.

Nel fumetto, “Jim” Gordon è un ufficiale di polizia ligio al dovere, coraggioso e leale, in grado di incarnare al contempo il braccio forte della legge e il lato pulito e non corrotto della stessa. È proprio a Gordon che si rivolge il nuovo progetto di Fox: il network, su proposta di Warner Bros Television, ha ordinato la prima stagione del serial Gotham, ambientato nella celebre Gotham City che ha conosciuto come ultima trasposizione quella celeberrima portata sul grande schermo da Christopher Nolan. In quel caso, il volto di Gordon era quello di Gary Oldman.

La serie televisiva seguirà le gesta dell’agente Gordon e della polizia di Gotham alle prese con la malavita cittadina resa celebre dalla crociata del Cavaliere Oscuro. La storia sarà ambientata prima dell’incontro tra Gordon e Batman e verrà scritta da Bruno Heller, showrunner di The Mentalist.
L’ordinazione di una stagione completa senza che venga prima presentato un pilot rappresenta un attestato di fiducia notevole nei confronti di Heller e dell’idea alla base di Gotham nonché un ennesimo segnale di come quella che stiamo vivendo è un’epoca d’oro per le trasposizioni da fumetto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here