Home Serie Tv

Grey’s Anatomy | Recensione episodio 11×15

3169

Dopo l’episodio 11×15 di Grey’s Anatomy una domanda mi sorge spontanea: Shonda, cosa ti è successo? Hai creato una prima parte di stagione che, davvero, non sapevo più dove sbattere la testa mentre i 40 minuti degli episodi scorrevano, e ora, finalmente, hai tirato fuori due episodi meravigliosi? Cosa ti è successo?

Naturalmente la parte più interessante, che poi ha ricoperto gran parte dell’episodio, è stata quella dedicata alla bambina che, con l’aiuto di Owen, Amelia e Webber, è riuscita a salvare la vita della sua mamma. Naturalmente nella vita reale non sarebbe mai accaduto, ma questa è una serie tv e -quasi- tutto è concesso. Emozionante poi l’abbraccio di Ruby con Hunt, l’ho visto molto commosso e sinceramente mi sono commossa anche io! Ciò che invece proprio non mi è piaciuto, è stato l’incontro (chiamiamolo così) con la piccola Sheperd; il personaggio di Amelia non mi piace, non mi è mai piaciuto e, per quanto possa sembrare da folli, io Owen non lo vedo bene con nessuno, a parte Cristina.

I Crowen mi sono rimasti nel cuore e sempre ci rimarranno, erano il cuore dello show e difficilmente potranno essere sostituiti, così come il personaggio della Young non potrà mai essere dimenticato.

La storyline dedicata alla Torres e alla Pierce è stata molto divertente e Callie, giusto per un attimo, è tornata a starmi simpatica. Naturalmente il moto di simpatia è sparito alla fine dell’episodio ma, insomma, è già qualcosa!

Io la Pierce e Ethan li shippo già, per me sono destinati a diventare la coppia principale dello show e insieme sembrano molto carini. Tutto il contrario di Jo e Alex che continuo a vedere molto amici e poco fidanzati, insieme proprio non mi piacciono e lei, per i miei gusti, è troppo fastidiosa. Cercano di mostrare il suo personaggio come intraprendente e ambizioso, ma io continuo a trovarla petulante e davvero immatura.

Naturalmente l’episodio si chiude con Meredith, che sembra aver ricevuto una bella mazzata in fronte. Chiama il marito, che abita a mille milioni di km di distanza e chi risponde al cellulare? Una donna. Al suo posto non credo che sarei stata così tranquilla, anzi, ma poteva essere anche la sua segretaria, giusto? Non credo che Shonda abbia voluto trovare un’amante a Derek, sarebbe insensato dopo tutto ciò che hanno passato e superato, sarebbe ingiusto per la coppia e per gli spettatori, anche se è pur vero che Sheperd e la Grey avevano davvero bisogno di uno scossone. La famiglia del Mulino Bianco è, appunto, quella del Mulino Bianco e loro iniziavano ad essere noiosi con tutto il pucci pucci delle ultime stagioni. Ma niente paura cari spettatori, nella 11×16 Derek tornerà e, di certo, chiarirà le cose con Meredith. La creatrice non può mica perdere l’unica coppia che dura da ben 11 stagioni!

In sostanza: l’episodio mi è piaciuto moltissimo, è stata una puntata da cardiopalma, un’ansia pazzesca. Non sono mancate le risate e i momenti emozionanti, i dubbi e qualche lacrimuccia. 40 minuti ben spesi, devo ammetterlo, e spero che gli episodi successivi siano degni degli ultimi due. Beh, alla prossima settimana!

JustNews.it è in vendita. Per informazioni info@justnews.it