Home Salute

Il colesterolo delle uova fa davvero male?

2658
colesterolo

Un tuorlo d’uovo contiene in media una quantità eccezionalmente alta di colesterolo, all’incirca 220 milligrammi, praticamente l’80% della dose consigliata per una persona adulta. Ecco perchè un elevato consumo di uova è da sempre fortemente sconsigliato: il colesterolo contenuto nel tuorlo aumenterebbe notevolmente il livello delle lipoproteine a bassa densità (LDL) nel sangue, ossia quello che viene chiamato il “colesterolo cattivo”, che si va a depositare sulle pareti della arterie incrementando il rischio di essere colpiti da malattie cardiovascolari e arteriosclerosi.

Ma le nuove linee guida relative alla corretta alimentazione stilate dalla “Dietary Gudelines Advisory Committee” e pubblicate sul “Whashington Post” sfatano questo mito. Basandosi sui risultati delle più recenti ricerche scientifiche sul tema, gli studiosi americani sono giunti alla conclusione che il colesterolo cattivo nel sangue dipenderebbe per l’80% da fattori genetici. Soltanto il 20% di esso sarebbe legato a una scorretta alimentazione e all’assunzione di cibi ricchi di colesterolo, come le uova, che non sarebbero quindi così “preoccupanti per la salute”.

Nonostante queste nuove indicazioni, non bisogna comunque dimenticare che una dieta sana ed equilibrata e un corretto stile di vita sono due accorgimenti fondamentali per mantenersi in salute e prevenire molte patologie, tra cui quelle causate da un livello di colesterolo alto.

In particolare, come ricorda la Fondazione Umberto Veronesi, per allontanare l’ipercolesterolemia è bene privilegiare il consumo di verdure, cereali e legumi, mangiare pesce almeno 2 o 3 volte alla settimana e imparare a cucinare senza grassi; anche le uova sono concesse, meglio se abbinate ad alimenti ricchi di fibre anziché a pietanze già ricche di colesterolo, come i formaggi. Da limitare, invece, l’assunzione di frutta esotica, di caffé e di bevande alcoliche. A una corretta alimentazione, occorre abbinare anche uno stile di vita salutare: non fumare, dedicare del tempo all’attività fisica, soprattutto a quella aerobica, e cercare di mantenere il proprio peso forma.

1 commento

  1. Il fumo è la più
    stupida mortale e costosa trappola che l’uomo si sia mai costruito!
    Inoltre ha un vantaggio inestimabile: prima o poi porta ad un infarto
    cardiaco che abbrevia la vita del fumatore tanto da risparmiargli di
    morire di cancro ai polmoni! Smettere di fumare è
    la più saggia ed intelligente delle decisioni che una persona possa
    prendere per se stessa e per gli altri, se non sai come farlo vai qui
    http://www.smettoadesso.it/report-gratuito.html
    adesso è più facile!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here