Home Calcio

Inter stagione da dimenticare, fallita anche l’Europa League

1286
Inter-Wolfsburg 1-2

Inter-Wolfsburg 1-2 e l’ultimo obiettivo dei nerazzurri se n’è andato. L’anno dell’Inter è stato decisamente storto e Roberto Mancini ha fallito anche l’Europa, perdendo 1-2 la partita di ritorno degli ottavi di finale. La partita di andata in Germania era terminata 3-1 e l’Inter avrebbe dovuto compiere un’impresa per passare il turno ai quarti di finale.

L’occasione più interessante del primo tempo è stata al 23º, Icardi da solo in area sbaglia e si fa parare un tiro facile da Benaglio. Passa un solo minuto e si materializza la regola del gol sbagliato gol subito: cross di De Bruyne e destro di Caligiuri deviato da Carrizo dentro al sacco. Sul finale del primo tempo altra clamorosa occasione sprecata dall’Inter, Guarin di fronte a Benaglio centra lui invece dello specchio della porta.

Nella ripresa di Inter-Wolfsburg l’Inter subisce di più gli avversari, tuttavia riesce ad andare in rete dopo un clamoroso miracolo di Benaglio che riesce a parare un tiro di Palacio. Triangolazione in area Palacio-Hernanes e destro al volo di Palacio dentro al sacco, Inter-Wolfsburg 1-1. Le speranze dello stadio Meazza vengono infrante all’89º minuto da Bendtner, che su un’azione partita in contropiede beffa Carrizo.

L’Inter non riesce a ribaltare il risultato di andata di 3-1 ed esce dall’Europa League tra i fischi dei tifosi, complice anche una porta perfettamente murata dall’ottimo portiere del Wolfsburg Benaglio. La prossima stagione sarà la quarta senza Champions League per l’Inter e i fischi della curva Nord a fine gara hanno sottolineato la delusione dei tifosi dopo un’altra stagione deludente.

Inter-Wolfsburg 1-2 tabellino e pagelle

Inter (4-2-3-1): Carrizo 6; Campagnaro 5 (68′ D’Ambrosio 5,5), Juan Jesus 4, Ranocchia 4,5, Santon 6; Guarin 5,5, Hernanes 5; Kovacic 5 (55′ Kuzmanovic 6,5), Medel 5, Icardi 4,5; Palacio 7. A disp.: Handanovic, Vidic, Obi, Shaqiri, Puscas. All.: Mancini 5.
Wolfsburg (4-2-3-1): Benaglio 7,5; Klose 6,5, Knoche 5,5, Rodriguez 6, Caligiuri 7 (74′ Perisic sv); De Bruyne 7,5, Guilavogui 6,5; Luiz Gustavo 7, Trasch 5,5, Vieirinha 5 (85′ Arnold sv); Dost 4 (64′ Bendtner 6,5). A disp.: Grun, Jung, Schafer, Schurrle. All.: Hecking 6,5.
Arbitro: Mark Clattenburg 6.
Ammoniti: Medel (I), Arnold, De Bruyne (W).
Marcatori: 24′ Caligiuri (W); 71′ Palacio (I), 89′ Bendtner (W).

JustNews.it è in vendita. Per informazioni info@justnews.it