Home Basket Jason Kidd a Milwaukee, Brooklyn a caccia del sostituto

Jason Kidd a Milwaukee, Brooklyn a caccia del sostituto

215
0
CONDIVIDI

Jason Kidd è ufficialmente il nuovo allenatore dei Milwaukee Bucks. Come riportato da ESPN nei giorni scorsi, all’ormai ex allenatore di Brooklyn non sono andati giù i continui no della dirigenza newyorkese su un possibile ruolo di primo piano al livello dirigenziale. I Nets ora stanno vagliando i possibili sostituti per la panchina fra cui spicca il nome del nostro Ettore Messina.

Dopo i diverbi avvenuti nei giorni antecedenti il draft, Jason Kidd è stato scaricato dalla dirigenza dei Brooklyn Nets trovando un accordo con i Milwaukee Bucks come head coach. Come confermato da Adrian Wojnarowski di Yahoo!Sport, l’accordo è stato praticamente fatto e prevede che ai Nets vadano due seconde scelte (2015 e 2019) in cambio di Jason Kidd che mai è riuscito ad entrare nelle grazie della dirigenza newyorkese dopo gli altalenanti risultati di questa stagione. Adesso l’ex playmaker troverà una squadra che cercherà di risollevarsi con i nuovi innesti (Jabari Parker su tutti) dopo stagioni disastrose. Chiuso il capitolo Jason Kidd, Brooklyn si sta guardando intorno per sostituire l’allenatore partente. I nomi più gettonati sono: Lionel Hollins, George Karl, Mark Jackson e il nostro Ettore Messina, che nonostante gli ottimi rapporti con il proprietario Michail Prochorov, non sembra adatto al tipo di giocatori del roster della squadra newyorkese.