CONDIVIDI

Che fare jogging faccia bene è cosa risaputa. Una corsetta al giorno, di almeno 20 minuti, è benefica per la salute fisica e mentale, in quanto aiuta a tenere sotto controllo il peso, stimola la circolazione ed è un valido aiuto contro l’ansia e lo stress.

Ma a che ora è meglio dedicarsi all’attività fisica durante la giornata? Esistono diversi punti di vita. C’è chi sostiene che il migliore momento sia il mattino presto, appena ci si sveglia, ancor prima di fare colazione. Questo varrebbe soprattutto per chi vuole perdere peso: se si fa jogging  a digiuno, infatti, il corpo brucia i grassi, perchè non ha riserve di zucchero da consumare, e si smaltiscono molto più rapidamente i chili di troppo. Una recente ricerca britannica, però, dimostra che le prime ore del giorno non sono il momento migliore per fare jogging.

Secondo uno studio della University of Birmingham, alzarsi all’alba per fare jogging sarebbe inutile, visto che le performance fisiche raggiungerebbero il loro apice soltanto dopo mezzogiorno. A dimostrarlo è stato un esperimento condotto su tre gruppi di atleti, i primi molto mattineri, i secondi “amanti della notte”, quindi abituati ad andare a letto tardi e a svegliarsi presto, e i terzi nè mattinieri nè nottambuli.

Tutti gli sportivi coinvolti nell’esperimento hanno fatto registrare prestazioni più scarse nelle prime ore della mattina e risultati più soddisfacenti dopo le 12.00. Ma le differenze registrate tra i tre gruppi non sono trascurabili. E’ significativo il fatto che i mattinieri abbiano dato il meglio di loro intorno a mezzogiorno, i nottambuli intorno alle ore 20.00 e che gli “intermedi” abbiano fatto registrare performance migliori alle ore 16.00.

Che spiegazione hanno dato a questi risultati i ricercatori? Come ha affermato Roland Brandstaette, l’autore principale dell’esperimento, queste differenze sottolineano l’influenza che il nostro orologio biologico, ossia l’orologio interno che regola il sonno e la veglia e i processi cellulari, ha sullo svolgimento delle nostre attività quotidiane.

Quindi, secondo i dati raccolti dalla ricerca, non vale la pena alzarsi all’alba per fare jogging. Fare una corsetta dopo mezzogiorno è meglio per tutti, perchè generalmente garantisce performance atletiche migliori, ma non bisogna dimenticare il fatto che il corpo di ognuno di noi ha i propri ritmi e, di conseguenza, un orario ” preferito” per fare attività fisica.