Home Cinema

John Wick: rilasciato il poster italiano e le prime 2 clip

1352
recensione john wick

john_wick_poster_italianoIn John Wick Keanu Reeves veste i panni di uno spietato killer ritiratosi a vita privata, costretto a tornare in azione per vendicare il torto subito dal figlio di un boss della criminalità newyorkese. L’uomo inizia così la caccia ai suoi nemici con la ferocia che lo ha reso una leggenda nel mondo della malavita.

Reeves ha lavorato duramente per entrare nei panni dello spietato assassino del film. L’attore americano, infatti, si è sottoposto a un duro allenamento di quasi otto ore al giorno durante i mesi che hanno preceduto l’inizio delle riprese, per essere sicuro di avere sotto controllo ogni aspetto del suo personaggio, anche e soprattutto dal punto di vista fisico.

Dato l’alto livello stilistico e la complessità coreografica delle sequenze d’azione, Reeves ha dovuto infatti cimentarsi con varie tecniche di combattimento e con l’utilizzo di diverse tipologie di armi da fuoco.

Quello che rende originale questo personaggio però non è solo la spietatezza, ma un percorso emotivo che fa di John Wick qualcosa di unico nel panorama delle interpretazioni attoriali di Keanu Reeves, anche grazie a una caratterizzazione estetica che non mancherà di stupire lo spettatore.

Per rendere il film da subito credibile, e permettere di avere scene d’azione innovative e rivoluzionarie, la regia è stata affidata a Chad Stahelski e David Leitch fondatori della 87Eleven, la società di stunt più famosa di Hollywood.

I due, che avevano già collaborato con Reeves in Matrix, sono tra i più richiesti del panorama cinematografico americano avendo lavorato in film d’azione di altissimo livello.

John Wick uscirà nelle sale italiane il 22 Gennaio 2015 distribuito dalla M2 Pictures.

Vi mostriamo due nuove clip fresche di giornata.

SINOSSI

Dopo l’improvvisa morte della moglie, John Wick (Keanu Reeves) riceve dalla donna un ultimo regalo: un cucciolo di beagle accompagnato da un biglietto che lo esorta a non dimenticare mai come si fa ad amare. Ma il profondo cordoglio di John viene interrotto quando la sua Boss Mustang del 1969 attira l’attenzione del sadico malvivente Iosef Tarasof. Quando John si rifiuta di vendere la macchina, Iosef e i suoi tirapiedi irrompono in casa sua, rubano l’auto, picchiano John fino a fargli perdere i sensi e uccidono il cucciolo. La banda non sa però di aver risvegliato uno dei più crudeli assassini che la malavita abbia mai conosciuto!

La ricerca della macchina rubata, riporta John in una New York che i turisti non conoscono, una città abitata da una ricca e feroce comunità criminale che si muove nell’ombra, della quale John Wick è stato a lungo il killer più spietato diventandone la leggenda.

Dopo aver appreso che il suo aggressore è l’unico figlio del boss Viggo Tasarov, un tempo suo principale datore di lavoro, John sposta la sua attenzione sulla vendetta. Non appena si sparge la voce che il leggendario killer è alle calcagna del figlio, Viggo offre una generosa ricompensa a chiunque riesca a fermarlo. Con un vero e proprio esercito di mercenari pronti a tutto sulle sue tracce, John dovrà tornare ad essere la spietata macchina di morte che il mondo della criminalità una volta temeva.

1 commento

Comments are closed.