CONDIVIDI

Juventus-Atalanta 2-1. La Juventus ha battuto l’Atalanta nell’anticipo della 24ª giornata del campionato di serie A 2014-2015. Venerdì 20 febbraio allo Juventus Stadium i bianconeri non hanno brillato, però sono riusciti a rimontare lo svantaggio e portano a casa tre punti che consolidano il primo posto in classifica a quota 57.

Nonostante la Champions League sia alle porte Massimiliano Allegri ha schierato tutti i titolari, mentre Colantuono ha dovuto fare i conti con numerose assenze. All’inizio della partita l’Atalanta si è chiusa in difesa ma ha messo in seria difficoltà la Juventus con le ripartenze. Prima Buffon ha dovuto compiere un intervento miracoloso su Baselli, ma al 25º minuto non è riuscito a bloccare il colpo di testa di Migliaccio che ha portato in vantaggio l’Atalanta.

L’azione del gol è nata sugli sviluppi di un calcio d’angolo e la palla prima di finire in rete è rimbalzata contro il palo. Il pareggio dei bianconeri è arrivato al 39º minuto sempre grazie ad un calcio d’angolo, stavolta battuto da Pirlo e insaccato da Llorente. Allo scadere del primo tempo è nuovamente Andrea Pirlo a creare l’azione del gol e stavolta conclude personalmente con un destro da fuori area.

All’inizio della seconda frazione di gioco la Juventus invece di attaccare non ha proposto nulla di concreto, a parte un tiro di Pogba fermato miracolosamente da Sportiello. Sono state numerose le ammonizioni di Juventus-Atalanta e al 75º minuto è stato espulso Colantuono per una discussione con un dirigente della Juventus.

Juventus-Atalanta 2-1 tabellino e pagelle

Juventus (4-3-1-2): Buffon 6,5; Bonucci 6, Caceres 6,5, Chiellini 6, Padoin 5; Marchisio 5,5, Pirlo 7; Pogba 6 (65′ Lichtsteiner 6); Pereyra 6; Llorente 5,5 (74′ Morata 6), Tevez 5,5 (88′ Coman sv). A disp.: Rubinho, Storari, Barzagli, De Ceglie, Evra, Ogbonna, Pepe, Sturaro, Matri. All.: Allegri 5,5.
Atalanta (4-4-1-1): Sportiello 7; Scaloni 5,5, Bellini 6, Dramé 5,5, Masiello 6,5; Zappacosta 6,5 (51′ D’alessandro 6), Cigarini 6, Migliaccio 7, Emanuelson 6,5; Baselli 6,5 (82′ Gomez sv); Denis 5,5 (70′ Boakye 6). A disp.: Avramov, Frezzolini, Del Grosso, Kresic, Grassi, Bianchi. All.: Colantuono 6,5.
Arbitro: Massimiliano Irrati.
Ammoniti: Baselli, Bellini, Migliaccio (A), Lichtsteiner, Marchisio, Morata, Padoin, Pereyra (J).
Espulso: Colantuono (A) al 75′.
Marcatori: 25′ Migliaccio (A), 39′ Llorente (J), 45′ Pirlo (J).