Home Calcio

Juventus-Genoa formazioni e conferenza stampa di Allegri

1950
Juventus-Genoa formazioni e conferenza stampa di Allegri

Oggi alle 15.00 Juventus-Genoa giocheranno la 28ª giornata del campionato di serie A 2014-2015. Ieri in conferenza stampa Massimiliano Allegri si è detto preoccupato dall’impegno con il Genoa, perché “è la squadra che ci ha battuto in campionato, è una squadra che ha fatto 20 punti in trasferta, ha rimontato sette volte in situazioni di svantaggio e sarà una partita complicata perché loro hanno avuto una settimana per prepararla e noi praticamente solamente oggi”.

Dopo questa giornata il campionato osserverà una sosta e si riprenderà il 4 aprile, quindi ha continuato il mister bianconero, “recupereremo un po’ di energie e un po’ di giocatori”. Successivamente, la Juve incontrerà l’Empoli in casa e il Parma fuori casa, che insieme alla gara contro il Genoa “sono tre partite credo decisive ai fini del campionato, per non andare a incasinarsi e a crearci dei problemi, per poter preparare al meglio il ritorno di Coppa Italia a Firenze e il quarto di finale col Monaco”.

Riguardo alla formazione che scenderà in campo allo Juventus stadium oggi alle 15.00, Massimiliano Allegri ha detto che “Marchisio sta bene, ha smaltito l’influenza, Sturaro è a disposizione da oggi. Pirlo non è a disposizione, lo sarà dopo la sosta, e Pogba no, perchè si è fatto male tre giorni fa, quindi non è a disposizione. E domani valuterò oggi le condizioni di tutti, però non è che ci siano grandi stravolgimenti. Morata è squalificato, quindi siamo credo 15/16, con due ragazzotti della Primavera con noi, che sono anche bravi. Siamo al completo”.

Massimiliano Allegri ha parlato anche dei sorteggi per i quarti di finale di Champions League che a suo dire non sono stati favorevoli alla Juventus. “Il Monaco per essere arrivato a giocare un quarto di finale vuol dire che ha dei valori e dei meriti: ha eliminato l’Arsenal e non è cosa semplice, giocando buone partite. Io ieri, dopo che è venuto fuori il sorteggio, ho letto che la Juventus ha avuto fortuna in questo sorteggio, io credo invece che magari si possa rovesciare la cosa, viste le due partite che ha giocato la Juventus in casa col Borussia e a Dortmund, magari sono le altre che hanno tirato un sospiro di sollievo a non incontrarci in questo momento. C’è anche il rovescio della medaglia. E’ un quarto di finale molto difficile, abbiamo le possibilità per poter andare avanti e bisogna prepararsi al meglio”.

Juventus-Genoa tutti i convocati

Juventus
Portieri: Buffon, Storari, Rubinho. Difensori: Chiellini, Ogbonna, Barzagli, Bonucci, Lichtsteiner, Evra. Centrocampisti: Pepe, Marchisio, Padoin, Vidal, Vitale, Sturaro, Pereyra. Attaccanti: Tevez, Llorente, Matri, Coman.
Genoa
Portieri: Lamanna, Perin, Sommariva. Difensori: Bergdich, Burdisso, De Maio, Izzo, Marchese, Roncaglia, Tambè. Centrocampisti: Bertolacci, Edenilson, Kucka, Laxalt, Mandragora, Tino Costa. Attaccanti: Borriello, Lestienne, Niang, Pavoletti, Perotti.

Juventus-Genoa probabili formazioni

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Marchisio, Pereyra, Evra; Tevez, Llorente. A disp.: Storari, Rubinho, Ogbonna, Padoin, De Ceglie, Sturaro, Pepe, Matri. All. Allegri.
Genoa (3-4-3): Perin; Roncaglia, Burdisso, De Maio; Edenilson, Bertolacci, Kucka, Bergdich; Pavoletti, Perotti, Niang. A disp: Lamanna, Izzo, Tambè, Marchese, Tino Costa, Mandragora, Prisco, Parente, Lestienne, Laxalt, Borriello. All.: Gasperini.