Home Cinema

La ragazza dei tulipani, Alicia Vikander nella locandina italiana

109

Ebbene, Tulip Fever ha avuto negli Stati Uniti una distribuzione tribolata ed è stato presentato in sala il primo Settembre, prima che la Weinstein Company fallisse per il gravissimo scandalo sessuale che ha coinvolto il suo tycoon Harvey. Il film negli USA doveva uscire un anno prima ma gli screening test erano stati fallimentari e ne fu rimandata, appunto, l’uscita, aggiustandolo nel montaggio finale. Ma nemmeno le correzioni apportate son riuscite a salvare una pellicola flop che la Critica americana ha impietosamente stroncato.

Adesso, con un anno di ritardo rispetto alla release statunitense, uscirà anche da noi col titolo La ragazza dei tulipani, e vi mostriamo in esclusiva il poster italiano.

La pellicola è interpretata dai premi Oscar Alicia Vikander (Tomb Raider), Christoph Waltz (Bastardi senza gloria, Django Unchained) e Judi Dench (Philomena, Skyfall).

Questa la sinossi:

Amsterdam, 1636: la città è in pieno fermento, il commercio prospera, le arti fioriscono. Sophia, orfana cresciuta dalle suore, viene presa in sposa da un ricco mercante, Cornelis Sandvoort, molto più vecchio di lei. Lui desidera ardentemente un figlio, ma lei non riesce a darglielo, mettendo così in pericolo il loro matrimonio. I due decidono di posare per un ritratto che li renderà immortali, ma Sophia inizia una relazione con un giovane e talentuoso artista: Jan van Loos. Tutto questo mentre la cameriera di Sophia, Maria, scopre di aspettare un figlio dal ragazzo di cui è innamorata, che per un equivoco è fuggito via. Per salvare la situazione, le due donne escogitano un piano, apparentemente comodo per entrambe. Ma, mentre l’Olanda è preda di una follia collettiva, la febbre di possedere i bulbi di tulipani, con pennellate intense di sensualità, irresistibile desiderio, inganno, sogni e illusioni, il ritratto prende tutt’altra forma, colorando passioni per cui daresti la vita.

JustNews.it è in vendita. Per informazioni info@justnews.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here