Home Anime

La Stella della Senna: il manga per la prima volta in Italia

358
La Stella della Senna: il manga per la prima volta in Italia
La Stella della Senna: il manga per la prima volta in Italia

La Stella della Senna, noto anime storico giunto in Italia per la prima volta negli anni ’80, è una sorta di antesignano dell’altrettanto celebre Lady Oscar. Entrambe le serie sono ambientate nella Francia del ‘700 alla vigilia della Rivoluzione francese e da questo punto di vista dimostrano avere uno spirito altamente istruttivo e paideutico, in quanto trattano (in maniera precisa e minuziosa) uno dei più importanti e decisivi eventi della storia moderna europea.

Dopo la proposizione della serie animata su vari canali nel corso di questi decenni, ora la casa editrice J-POP propone per la prima volta in Italia il manga realizzato negli anni ’70, accompagnato dalla sua classica versione animata. Un classico indimenticabile che tutt’ora mantiene intatta la sua bellezza.

La Stella della Senna: trama 

Protagonista dell’anime è la giovane Simone Lorène, una ragazza pura di cuore e dalla rara bellezza, che combatte i soprusi dei nobili sul popolo francese, tramite il suo alter-ego: la Stella della Senna. Simone è la figlia adottiva di due fiorai, che purtroppo moriranno nel corso degli episodi, ma sarà grazie a tale tragico evento che Simone potrà conoscere le proprie origini, in quanto ella non è realmente una popolana, bensì la figlia illegittima dell’imperatore Francesco I.

La Stella della Senna: informazioni sull’anime

Sul famoso cartone animato giapponese lavorò Yoshiyuki Tomino, famoso per essere il creatore della serie cult Gundam. Tomino si fece le ossa come scrittore di storyboard e dirigendo serie animate basate sui manga dell’immortale Osamu Tezuka. L’artista è ricordato anche per il suo apprezzabile lavoro presso lo studio di animazione Tatsunoko.

Nello staff di produzione de La Stella della Senna troviamo poi Akio Sugino, anche lui allievo di Tezuka. Tale nome è da accostare anche alla produzione di due altre famose serie nipponiche: Rocky Joe e Occhi di Gatto. Il lavoro di Sugino su Il Tulipano Nero impressionò positivamente Shigo Araki che, come sappiamo, fu il leggendario designer di Lady Oscar.

JustNews.it è in vendita. Per informazioni [email protected]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here