Home Serie Tv

La Tata: Fran Drescher parla di un possibile revival

35
la tata - revival - Fran Drescher

L’attrice statunitense Fran Drescher, nota soprattutto negli anni Novanta per la sit-com La Tata, è tornata a parlare del ruolo che l’ha resa celebre.

In un  periodo ricco di revival, dopo Will & Grace e Pappa e Ciccia, si sta parlando di un possibile ritorno sul piccolo schermo de La Tata, appena confermato dall’attrice stessa.

Si tratta di una famosissima sit-com statunitense mandata in onda per sei stagioni a partire dal 1993 dalla rete televisiva CBS. La serie è creata, prodotta e scritta da Fran Drescher (nel ruolo anche di attrice protagonista) e dal marito di allora Peter Marc Jacobson. La serie televisiva, ispirata alla vita della stessa Drescher, racconta la storia di Fran Fine, una donna che, dopo aver perso il lavoro, viene assunta come tata a casa Sheffield. Lavorando si innamora di Maxwell, il padre dei bambini, iniziano una storia e alla fine si sposano e hanno altri figli insieme.

In una recente intervista Drescher ha parlato del suo passato lavorativo e di quanto sia ancora legata a La Tata. Adesso, a venticinque anni dal debutto americano, Fran Drescher si rende conto del seguito di fan che la serie si è sempre portata con sé e dell’entusiasmo generale che ci sarebbe se la riproponessero nuovamente.
Effettivamente insieme all’ex marito Peter Marc Jacobson se ne sta parlando ma ancora la Drescher non si è sentita di dare informazioni maggiori. L’attrice ha parlato, comunque, di come potrebbe essere oggi il suo personaggio immaginandola molto interessata ai problemi sociali.
Quindi l’intenzione c’è, ma c’è anche da capire come impostare la storia: se farla partire da dove si era interrotta (cosa che appare molto difficile) oppure no, dando così una svolta definitiva alla serie.
Ovviamente vi terremo informati in merito al progetto e ai dettagli che l’attrice e produttrice Drescher potrebbe decidere di divulgare.

JustNews.it è in vendita. Per informazioni info@justnews.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here