Home Cinema

Lady Bird, da oggi nelle sale il film da 5 nomination all’Oscar

143
lady bird

Aver preso parte al film come protagonista le ha fatto guadagnare la nomination come “miglior attrice protagonista”: parliamo di Saoirse Ronan, la Christine di Lady Bird. Oltre a lei gli attori Laurie Metcalf, Tracy Letts, Lucas Hedges e Timothée Chalamet.

Nel capolavoro, dove ha firmato sia la sceneggiatura sia la regia, Greta Gerwig mette se stessa e la sua storia personale, il film viene considerato quasi come una “lettera d’amore” alla città statunitense di Sacramento.

Inoltre Lady Bird segna il debutto della Gerwig come regista. E a tale proposito non poteva esserci esordio migliore, Lady Bird ha, infatti, ottenuto ben 5 nomination agli Oscar 2018 (la cui cerimonia è programmata per il prossimo 4 marzo): Migliore Regia e Migliore Sceneggiatura Originale a Greta Gerwig, Migliore Attrice Protagonista a Saoirse Ronan, Migliore Attrice Non Protagonista Laurie Metcalf e Miglior Film.

Il film, ambientato nel 2002, narra la storia di Christine, una ragazza piena di contraddizioni: insicura ma arguta e molto ambiziosa, goffa ma determinata.

Christine è iscritta all’ultimo anno del liceo che vive a Sacramento, quello che lei chiama il “Midwest della California” e sogna di andare a studiare in un college dell’East Coast. La ragazza studia in una scuola cattolica, ma in lei cresce una forte ribellione: rifiuta il suo nome e si fa chiamare Lady Bird.

La madre (l’attrice Laurie Metcalf candidata come miglior attrice non protagonista), è un’infermiera che lavora per mantenere la sua famiglia dopo che il marito perde il lavoro.

Christine si sente oppressa dalla vita di provincia e dall’appartenenza ad una famiglia modesta, vede nella scelta del college l’opportunità di iniziare una nuova vita a New York. Ma la madre, per lei, ha progetti molto diversi.

Lady Bird si avvicina ad un altro stile di vita, si spaccia per ricca per allacciare relazioni interessate.

Il grande punto di forza sta nella sceneggiatura, nella verosimiglianza dei dialoghi che rivelano le sfaccettature della complessa personalità della protagonista.

La voglia di emancipazione, di evasione e di distacco perde intensità quando viene a contatto con un mondo molto diverso dal suo, come a voler dire che i legami e le “piccole cose” si apprezzano quando vengono a mancare.

JustNews.it è in vendita. Per informazioni [email protected]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here