Home Serie Tv

L’amica geniale, presentata a Venezia la serie tratta dai romanzi di Elena Ferrante

22
l'amica geniale - serie tv - elena ferrante - venezia 2018

Grandissima attesa per l’uscita de L’amica geniale, la serie tratta dai romanzi bestseller della scrittrice italiana Elena Ferrante, la quale ha seguito personalmente la sceneggiatura per la direzione di Saverio Costanzo.

L’amica geniale è un romanzo italiano pubblicato nel 2011, primo volume di un ciclo composto da: Storia del nuovo cognomeStoria di chi fugge e di chi resta, Storia della bambina perduta usciti rispettivamente nel 2012, 2012 e 2014.

Si tratta di una serie Hbo-Rai Fiction e TimVision, co-prodotta da Lorenzo Mieli e Mario Gianani per Wildside e da Domenico Procacci per Fandango. Mentre Paolo Sorrentino figura come produttore esecutivo della la serie televisiva che si preannuncia già come un best seller internazionale dopo il successo della saga editoriale. Nel cast troviamo Elisa Del Genio e Ludovica Nasti, Margherita Mazzucco e Gaia Girace.

Le prime due puntate della serie hanno debuttato alla Mostra del Cinema di Venezia con la presenza del cast e della produzione ottenendo consensi e dieci minuti di applausi.

Si narra la storia della fortissima amicizia, nata dai tempi dell’infanzia, tra Elena e Lila. Le bambine instaurano un legame indissolubile fin dai tempi della scuola elementare, frequentata in uno dei rioni popolari di Napoli durante gli anni Cinquanta. Questo rapporto sarà il punto di partenza per la creazione di una vera e propria fotografia dell’epoca e di una storia avvincente che continuerà per anni. Nel romanzo il punto di vista è quella di Elena: attraverso il suo sguardo, prima di bambina e poi di adulta, si racconta di una Napoli che dalle difficoltà del dopoguerra si apre progressivamente a un modesto benessere.

Gli otto episodi della serie andranno in onda il prossimo autunno sulla piattaforma TimVision e su Rai1, anche se la data ufficiale di debutto è ancora da definirsi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here