Home Serie Tv

Last Man Standing – L’uomo di casa: si parla di un possibile ritorno

2032
Last Man Standing - L'uomo di casa - serie tv - Fox - ABC

Si pensa già ad un revival di Last Man Standing – L’uomo di casa, la serie televisiva recentemente cancellata dall’emittente ABC dopo sei stagioni. La comedy multi-camera con Tim Allen, prodotta dalla 20th Century Fox Tv e trasmessa in Italia dalla Fox potrebbe tornare in tv.

Mandata in onda tutti i venerdì sera con un seguito di oltre 6 milioni spettatori e l’1,2 di media di rating, ma nonostante i buoni ascolti l’emittente statunitense aveva deciso ugualmente di cancellarla. Sia il protagonista che i fan della serie tv avevano così accusato ABC di aver cancellato la serie a causa delle idee conservatrici e del sostegno al presidente Trump da parte del protagonista.  La presidente di ABC Channing Dungey ha però rigettato tutte le accuse, sostenendo ripetutamente che la cancellazione de L’uomo di casa è stata dovuta alla decisione di non continuare a tramettere comedy il venerdì sera, dove nessun’altra serie era mai stata trasmessa per così tanto tempo. Secondo Dungey, invece, la cancellazione è stata legata sia alla direzione creativa della serie tv e sia agli alti costi per mantenere una produzione non realizzata internamente dall’emittente ma da uno studio esterno come la 20th Century Fox.

Ad oggi però arriva l’idea di un revival (precisamente di un’ottava stagione) della serie tv per Fox, quando il canale sembra in procinto di staccarsi dallo studio che dovrebbe passare in casa Disney proprietaria del canale ABC.
La serie comunque potrebbe tornare in tv ma spostandosi dalla ABC alla Fox Tv, la Century Fox che produce la serie tv e l’attore protagonista Tim Allen (interprete del conservatore padre di famiglia Mike Baxter) avrebbero già raggiunto un accordo per una possibile ulteriore stagione.
Allo stato attuale non resta che tentare di ricomporre tutto il cast della serie.

JustNews.it è in vendita. Per informazioni [email protected]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here