Home Tech

Le 3 Maggiori Minacce Informatiche del 2019 e Come Bloccarle

97
CONDIVIDI
minacce informatiche

Gli attacchi alla sicurezza informatica colpiscono sempre più individui e aziende ogni giorno. Assistiamo all’andamento fluttuante di malware, spyware, Trojan, worm, ransomware durante il giorno e nel corso delle settimane, dei mesi e degli anni.

Tenere traccia di tutte le minacce e proteggere i sistemi operativi Windows, Android, iOS ed Apple è un compito arduo perfino per i software antivirus più potenti. Anche i migliori non sono infallibili e richiedono la cura nei dettagli e misure preventive attuate dalla loro controparte nella vita reale, cioè da parte tua, per tenere al sicuro il tuo lavoro e i tuoi ambienti digitali personali.

Quali sono le minacce più gravi per i tuoi sistemi nel 2019? Questo blog esplorerà alcuni dei problemi peggiori che dovrà affrontare la tua sicurezza informatica quest’anno.

Abuso degli Ambienti Cloud 

Sebbene la sicurezza degli ambienti cloud sia migliorata rispetto al passato, stanno sorgendo nuovi problemi. Uno è il facile accesso a risorse molto economiche attraverso il cloud. Una carta di credito è tutto ciò che serve per ottenere l’accesso a bassissimo costo e immediato a risorse enormi che possono essere usate per scopi nefandi come attacchi DDoS (distributed denial of service), e-mail di spam, creazione di siti di phishing e molto altro ancora. Se un provider di cloud non ti chiede la verifica e l’autenticazione al momento della registrazione, forse dovresti iniziare a pensare a un altro host cloud.

Password a Fattore Unico

Sono finiti i tempi in cui potevi usare la stessa password, come la data di nascita di tua moglie insieme al nome della tua squadra preferita, per tutti gli accessi. Tra bot, spyware, e crittografia avanzata, gli hacker e i criminali informatici hanno numerose risorse per individuare le password in tempi incredibilmente brevi. Aggiungere un ulteriore fattore di protezione – un testo inviato tramite codice, per esempio – trasforma quel crimine da realizzabile a praticamente impossibile. L’autenticazione a più fattori dovrebbe essere un must per qualsiasi azienda che prende sul serio il problema della sicurezza informatica.

Password

Insider 

Lo spionaggio aziendale è un problema, che diventa ancora più grande quando i colpevoli sono i dipendenti attuali o gli ex dipendenti. I secondi generalmente sono più facili da gestire. Non appena un dipendente rassegna le dimissioni, va in pensione o viene licenziato, i responsabili IT possono bloccare tutte le sue credenziali e rivendicare qualsiasi hardware in suo possesso.  I dipendenti attuali sono molto più difficili da domare, spesso perché procurano danni involontariamente, lasciando incustodite le credenziali, condividendole con colleghi distratti o semplicemente lasciando i dispositivi aziendali accesi invece di spegnerli correttamente. Quelli a cui piace curiosare o accedere ai file per cui non hanno l’autorizzazione meritano un discorso a parte. Fornire a tutti i dipendenti un quadro chiaro di ciò che ci si aspetta o meno da loro per quanto riguarda la proprietà aziendale è fondamentale quando si connettono per la prima volta. Attiva un software per il monitoraggio e usalo se è necessario. In caso di comportamento illecito da parte del dipendente è legittimo il licenziamento.

Queste sono solo alcune delle minacce alla sicurezza informatica che affliggono le aziende e le persone fisiche nel 2019. Per ottenere un ambiente digitale sicuro, oltre a installare un software anti-malware efficace, devi pianificare e fare le scelte giuste sotto il profilo umano, in modo tale da proteggere i tuoi dati, salvaguardare i tuoi sistemi e migliorare l’efficienza produttiva aziendale. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here