CONDIVIDI

Le riprese di Resident Evil: The Final Chapter  sarebbero dovute iniziare circa un anno fa, ma la gravidanza dell’indiscussa protagonista del film Milla Jovovich, scoperta a metà agosto, aveva bloccato la produzione. L’annuncio dello slittamento delle riprese era stato dato su Facebook, dove l’attrice aveva scritto:

Volevo annunciarvi quanto fossi emozionata di andare a Città del Capo, in Sudafrica, per cominciare a lavorare su Resident Evil: The Final Chapter. Ma io e mio marito Paul abbiamo appena scoperto di essere in attesa di un nuovo bambino. Dopo una lunga discussione, abbiamo ritenuto che fosse nell’interesse di tutti aspettare la nascita del bambino prima di cominciare le riprese di un nuovo film. Fra le scene pericolose e il mio pancione in arrivo, abbiamo pensato che la gravidanza e gli zombi non vanno molto d’accordo”.

Ora, però, sembra che l’attrice sia quasi pronta a mettere piede sul set e iniziare finalmente a svolgere il suo ruolo. L’attrice ha infatti scritto, sempre sul famoso Social Network:

Sono veramente orgogliosa di non aver preso lo stesso peso di quando ho avuto il mio primo bambino (35 kg). Perché devo essere pronta per iniziare le riprese di Resident Evil: The Final Chapter nel mese di agosto e allo stesso tempo allatterò anche mio figlio”.

La saga giungerà così al suo 6° capitolo, andando certamente ad aumentare il budget raccolto con la produzione dei primi capitoli cinque, il quale ammonta a ben 916 milioni di dollari. Il film sarà distribuito a partire dal 2 settembre 2016.