Home Cinema

Marvel e Sony: un accordo nel 1998 che nessuno sapeva

192
CONDIVIDI
marvel

Una recente notizia apparsa sul Wall Street Journal informa che nel 1998 la Marvel aveva intenzione di vendere i diritti di tutti i suoi personaggi alla Sony Pictures. Nella seconda metà degli anni ’90, la Casa delle idee stava infatti passando un grave periodo di crisi e per uscire dalla bancarotta, cercava un buon acquirente che fosse interessato a fruttare i diritti di Spider Man e degli altri supereroi. All’epoca, franchise come quello relativo agli X-men e i Fantastici quattro erano già stati venduti a realtà di tutto rispetto quali la Fox e la Universal, ma la Marvel aveva ancora un immenso repertorio di personaggi da offrire sul mercato.

A quei tempi, girava la voce di un progetto per un film su Iron Man, con Tom Cruise come possibile protagonista. Wesley Snipes, che avrebbe poi interpretato Blade al cinema, aveva interesse a produrre un film su Black Panther (in questi giorni al cinema). In lizza anche un progetto su Doctor Strange, che tuttavia non superò mai le fasi iniziali di sviluppo. All’epoca c’era un’altra mentalità rispetto ad oggi. I cinecomics erano quasi del tutto snobbati e non vi era alcun interesse da parte degli studios a produrre dei film ispirati all’universo Marvel.

Unico interessato fu Yair Landau di Sony Pictures, reduce dai successi di Men in black e Il Quinto elemento. Landau chiese alla Marvel di poter sfruttare i diritti su Spider Man. L’allora CEO della Marvel Entertainment Ike Perlmutter offrì alla Sony lo sfruttamento non solo di Spidey, bensì di tutti i personaggi del Marvel Universe, ad esclusione di quelli venduti alla Fox ed alla Universal. La cifra proposta dalla Casa delle idee per lo sfruttamento fu davvero ‘esigua’: 25 milioni di dollari. Tuttavia, la Sony rifiutò l’allettante proposta, accontentandosi solo della gestione dell’Uomo Ragno per 10 milioni. Landau fu davvero mordace nel rispondere alla Casa delle idee: ‘A nessuno frega un ca**o degli altri personaggi Marvel’.

JustNews.it è in vendita. Per informazioni info@justnews.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here