CONDIVIDI

San Antonio domina i Miami Heat in gara 5 conquistando il suo quinto titolo Nba. Storica vittoria anche per Marco Belinelli primo italiano a vincere il titolo. Per Miami nessuna chance nonostante i 31 punti e 10 rimbalzi di Lebron James.

Miami Heat – San Antonio Spurs (serie 1-4)
Risultato finale: 87-104
Heat: James 31 pts, James 10 reb, James 5 ast.
Spurs: Leonard 22 pts, Leonard 10 reb, Diaw 6 ast.

Inizio furioso di Miami che con Lebron schierato da play produce un perentorio 8-0 costringendo coach Popovich al primo timeout. Gli ospiti continuano a spingere mentre San Antonio non riesce a far girare il pallone come nelle ultime 2 apparizioni e con ancora 5′ del primo quarto da giocare Miami è davanti 19-6. Ci pensa Ginobili (19 punti, 4 rimbalzi e 4 assist) uscendo dalla panchina a scuotere i suoi accorciando a soli 7 punti il distacco alla fine del primo quarto. Le mani di Miami iniziano ad raffreddarsi e mentre Belinelli segna il jumper del -5, L’AT&T Center è una bolgia e San Antonio ricuce definitivamente lo svantaggio con i canestri di Duncan (14 punti, 8 rimbalzi e 2 assist) e Leonard (premiato come Mvp delle finali) allungando sul +8 grazie ad uno stratosferico Manu Ginobili. Il primo tempo si chiude 47-40 per i padroni di casa. Lebron esce dall’intervallo con l’intenzione di coinvolgere di più i compagni che continuano a sbagliare mentre gli Spurs trovano punti importanti dalla panchina guidata da un indemoniato Patty Mills (17 punti con 5/8 da tre). Con ancora 12 minuti da giocare San Antonio è avanti di 19 punti. Nell’ultimo quarto la squadra texana gestisce il vantaggio grazie anche ai primi punti di tutto il match di un opaco Tony Parker vincendo meritatamente il suo quinto titolo Nba. Notte storica per il nostro Marco Belinelli (4 punti, 2 rimbalzi e 1 assist) che dopo la vittoria nella gara del tiro da tre chiude un’annata fenomenale con il primo titolo Nba conquistato da un italiano.