CONDIVIDI

NVIDIA ha presentato in occasione del CES di Las Vegas il successore del Tegra K1, annunciato nella precedente edizione. Il nuovo Tegra X1 è basato su architettura Maxwell, processore a 64-bit Octacore, GPU Maxwell a 256 core (64 in più rispetto al suo predecessore), supporto DirectX 11.2, OpenGL 4.5, decodifica e riproduzione di video 4K a 60fps (H.265 codec, H.264 e VP9), processo produttivo a 20 nm, un consumo di soli 10 watt, quindi due volte più efficiente rispetto al Tegra K1.

Riepilogo caratteristiche:

  • GPU Maxwell a 256-core
  • CPU Octacore -4 ARM Cortex A57 e 4 ARM Cortex A53-
  • Supporto video 4K a 60fps
  • Velocità di acquisizione foto fino a 1.3 Gigapixel
  • Processore produttivo a 20nm

Sulla carta la potenza del nuovo chip dovrebbe raggiungere un teraFLOPS di potenza, questo farebbe dell’X1 il processore mobile più potente al mondo, un grandissimo salto avanti rispetto la generazione attuale.

tegra x1
Abbiamo davanti a noi un chip adatto per tablet, computer portatili e addirittura Chromebooks. Durante la conferenza è stata mostrata una tech demo dell’Unreal Engine 4 di cui purtroppo non possiamo ancora mostrarvi il video.

Il nuovo superchip utilizza memorie LPDDR4 a 1600MHz ed è compatibile con Unreal Engine 4, DirectX 12, OpenGL 4.5, CUDA, OpenGL ES 3.1 e l’Android Extension Pack, una buona fetta di motori grafici che aiuteranno gli sviluppatori nello sviluppo e nel porting da PC a dispositivi mobile. I consumi sono inferiori del 40% rispetto al Tegra K1..

Tegra-X1-2

NVIDIA Tegra X1 arriverà sul mercato durante il 2015 e verrà utilizzato sui dispositivi mobile di fascia alta e nell’industria automobilistica.

Per concludere, NViDIA si propone ancora una volta come protagonista indiscussa del settore.