Home Attualità

Omicidio Loris: Veronica per la famiglia è colpevole

770
Immagine: Pixabay
Immagine: Pixabay

Già quando Veronica era stata ascoltata nuovamente dagli inquirenti, il marito aveva annunciato che se veramente fosse stata lei a compiere quell’inaudito gesto, avrebbe considerato la moglie come morta. Oggi, anche la madre parla contro di lei, affermando che è colpevole, confermando la propria sicurezza dal fatto che già da bambina era violenta.

La donna è stata portata al carcere di Catania, dove viene controllata a vista ventiquattro ore su ventiquattro. Non ha ricevuto una calorosa accoglienza dagli altri detenuti, i quali hanno urlato dalle loro celle frasi di morte mentre la donna passava fino alla sua cella d’isolamento. Nonostante le mille incongruenze tra il suo racconto e le immagini delle telecamere e le testimonianze dei familiari, Verona Stival continua a dirsi innocente e a ripetere la sua versione dei fatti, che comprende anche l’accompagnamento a scuola del piccolo Loris.

La famiglia è convinta che ci sia lei dietro l’omicidio. La madre afferma che sin da piccola era violenta, e racconta di un passato burrascoso: nata da una gravidanza non prevista, ha vissuto con un padre che non era quello biologico. Madre e figlia non si parlavano da anni, dal giorno in cui la madre aveva definito Veronica un incidente. La sorella invece racconta che la vita con Veronica non era facile, pensando al fatto che nella vecchia casa dove abitavano ha tentato il suicidio, vicino al canalone dove è stato trovato Loris.

Ma sempre secondo la madre di Veronica, la ragazza non può aver agito da sola, e secondo lei sta coprendo qualcuno, un complice che l’ha aiutata a gettare il corpo nel canalone, quando Loris era ancora vivo, in seguito allo strangolamento che lo aveva solamente stordito.

L’accusa di omicidio e occultamento di cadavere si fa sempre più certa per Veronica Stival, ma le indagini da parte dei Carabinieri continuano, fino a quando non si sarà fatta luce sull’intera storia.

di Alessandro Bovo

JustNews.it è in vendita. Per informazioni info@justnews.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here