oscar 2016

Nella notte italiana di domenica 22 febbraio arriverà la tanto attesa cerimonia degli Oscar e inevitabilmente i bookmakers si sono scatenati con le scommesse.

Le 9 candidature di Birdman avranno il loro peso, e così, secondo Paddy Power, che lo quota a 1.62, sarà proprio il film di Inarritu ad aggiudicarsi il premio per la categoria Miglior Film. Segue Boyhood di Richard Linklater, un progetto ambizioso durato ben dodici anni. Boyhood è quotato da Bwin a 2.40.

Birdman e Boyhood si contendono anche la Miglior Regia, rispettivamente a 1.65 e a 2.10, mentre come Miglior Attore è quotatissimo Eddie Redmayne nella Teoria del tutto, che dovrà però vedersela con la concorrenza di Michael Keaton in Birdman.

Non c’è storia invece come Miglior Attrice e si dà per scontato che a vincere sarà Julianne Moore in Still Alice, film in cui ha interpretato una docente di linguistica malata di una forma precoce di  Alzheimer.

Le previsioni per i vincitori degli Oscar, però, possono basarsi non soltanto su un parere personale ma anche su formule matematiche. È questo il metodo utilizzato da Ben Zauzmer, studente di Matematica Applicata della Harvard University che nel 2012 era riuscito ad azzeccare 15 previsioni su 20 e nel 2013 ben 17 su 21. Un metodo basato sulle statistiche: i dati storici parlano chiaro, così come i punteggi di Rotten Tomatoes e Metacritic nonché premi come il Bafta (British Academy of Film and Television Arts), il Sag (Screen Actors Guild Awards) e il Dga (Directors Guild of America Award).

Tenendo presente che Boyhood ha trionfato ai Golden Globe e ai Bafta (Miglior Regia e Miglior Film) e che Birdman ha vinto il miglior ensemble di attori agli Screen Actors Guild Awards, ai Producers Guild Awards e ai Directors Guild Awards, Zaumer ha concluso, quindi, che il premio come Miglior Film se lo aggiudicherà Birdman (40%), con Boyhood dato al 22% e Grand Budapest Hotel e The Imitation Game al 9%.

Per quanto riguarda invece le altre categorie, è molto quotata Patricia Arquette in Boyhood, mentre il premio come Miglior Film Straniero dovrebbe aggiudicarselo Ida di Pawel Pawlikowski, considerando soprattutto che la tematica dell’Olocausto è stata da sempre ben vista dall’Academy.

Il premio ai migliori effetti speciali se lo contendono Interstellar di Christopher Nolan e Guardiani della Galassia. I grandi incassi per American Sniper di Clint Eastwood non saranno sufficienti per vincere una o più statuette, nonostante ben 6 nomination, tra cui Miglior Film (ma la concorrenza di Birdman e di Boyhood è troppo forte), Miglior attore protagonista per Bradley Cooper, Miglior sceneggiatura non originale, Miglior Montaggio, Miglior sonoro e Miglior Montaggio sonoro.

Tuttavia, il film su Chris Kyle, il cecchino americano più letale della storia, rientra, secondo la National Board of Review of Motion Pictures tra i migliori dieci film dell’anno, che include, oltre ai soliti Birdman, Boyhood e The Imitation Game, anche Fury di David Ayer, L’amore bugiardo di David Fincher, Vizio di forma di Paul Thomas Anderson, The LEGO Movie di Phil Lord e Chris Miller, Unbroken di Angelina Jolie e Lo sciacallo di Dan Gilroy.

Le nostre previsioni e preferenze redatte da Michelangelo Mengoli:

Pronostici Oscar 2015
*preferenza personale

MIGLIOR FILM

Birdman

American Sniper*

MIGLIOR REGISTA

Alejandro Gonzales Inarritu

Bennett Miller (Foxcatcher)*

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA

Eddie Redmayne
(La teoria del tutto)

Steve Carrell (Foxcatcher)*

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA

Julianne Moore (Still Alice)

Rosamund Pike (Gone girl – L’amore bugiardo)*

MIGLIOR ATTORE
NON PROTAGONISTA

J. K. Simmons (Whiplash)

Mark Ruffalo (Foxcatcher)*

MIGLIOR ATTRICE
NON PROTAGONISTA

Patricia Arquette (Boyhood)

Patricia Arquette (Boyhood)*

MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE

Wes Anderson
(Grand Budapest Hotel)

Dan Futterman, E. Max Frye
(Foxcatcher)*

MIGLIOR SCENEGGIATURA
NON ORIGINALE

Anthony McCarten
(La teoria del tutto)

Paul Thomas Anderson
(Vizio di forma)*

MIGLIOR FILM STRANIERO

Leviathan

Leviathan*

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE

Dragon Trainer 2

N.P.

MIGLIOR FOTOGRAFIA

Emmanuel Lubezki (Birdman)

Emmanuel Lubezki (Birdman)*

MIGLIOR SCENOGRAFIA

Adam Stockhausen, Anna Pinnock (Grand Budapest Hotel)

Nathan Crowley (Interstellar)*

MIGLIOR MONTAGGIO

Grand Budapest Hotel

MIGLIORE COLONNA SONORA

Alexandre Desplat
(Grand Budapest Hotel)

Hans Zimmer (Interstellar)*

MIGLIOR CANZONE

Glory
(Selma)

 

MIGLIORI EFFETTI SPECIALI
Stephane Ceretti, Nicolas Aithadi, Jonathan Fawkner, Paul Corbould (Guardiani della Galassia)
Paul Franklin, Andrew Lockley, Ian Hunter, Scott Fisher (Interstellar) *

MIGLIOR SONORO

Birdman

MIGLIOR MONTAGGIO SONORO

Birdman

Interstellar*

MIGLIORI COSTUMI

Milena Canonero
(Grand Budapest Hotel)

Milena Canonero
(Grand Budapest Hotel)*

MIGLIOR TRUCCO E ACCONCIATURA

Frances Hannon, Mark Coulier (Grand Budapest Hotel)

Bill Corso, Denis Liddiard (Foxcatcher)*

MIGLIOR DOCUMENTARIO

Il sale della terra

Il sale della terra*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here