Home Calcio

Pareggio al 93° per il Celtic: Celtic-Inter 3-3

1356
Celtic-Inter 3-3

Celtic-Inter, gara valida per i sedicesimi di andata di Europa League 2014-2015, si sblocca al quarto minuto con il vantaggio nerazzurro: Xherdan Shaqiri riceve un passaggio in area di rigore e tira forte verso la rete, però il portiere para e il rimbalzo finisce sui piedi dell’attaccante svizzero che porta in vantaggio l’Inter. Al 13º raddoppio firmato da Rodrigo Palacio che infila la palla nell’angolino basso a destra.

Dopo 10 minuti la situazione si ribalta con due gol a pochi secondi l’uno dall’altro per il Celtic. Matthews serve Armstrong che si trova smarcato in area di rigore e non ha problemi a fare gol. Poco dopo è un’autorete di Campagnaro a portare il risultato di Celtic-Inter in parità. Allo scadere del primo tempo Palacio approfitta di un’uscita sbagliata del portiere avversario e insacca il 2-3.

Al rientro in campo la prima emozione è un miracolo di Gordon, che devia in calcio d’angolo un pericoloso tiro di Xherdan Shaqiri. Al 61º è il portiere nerazzurro a neutralizzare due palle gol una dietro l’altra, la prima di Mackay-Steven e la seconda di Leigh Griffiths. Al 75º minuto si avvicendano vari cambi dell’Inter e del Celtic: Kovacic fa posto a Icardi, Henderson rimpiazza Stuart Armstrong, Ronny Deila prende il posto di Griffiths e poco più tardi entrano Dodò al posto di Kuzmanović e Matthews al posto di Ambrose.

L’inter sta già assaporando la vittoria, ma a rovinare i festeggiamenti ci pensa Guidetti al 93º minuto, che spara in rete uno splendido passaggio di Henderson. L’ultimo sussulto di Celtic-Inter è una punizione bomba di Shaqiri neutralizzata dalla parata di Gordon.

Celtic-Inter 3-3 tabellino

Celtic (4-2-3-1): Gordon; Matthews (36′ st Ambrose), Denayer, Van Dijk, Izaguirre; Brown, Biton; Mackay-Steven, Johansen, Armstrong (30′ st Henderson); Griffiths (30′ st Guidetti). A disp.: Zaluska, McGregor, Wakaso, Scepovic. All.: Deila.
Inter (4-3-1-2): Carrizo; Campagnaro, Ranocchia, Juan Jesus, Santon; Guarin, Medel, Kuzmanovic (34′ st Dodò); Shaqiri, Palacio, Icardi (30′ st Kovacic). A disp.: Handanovic, Vidic, Dodò, Obi, Hernanes, Puscas. All.: Mancini.
Arbitro: Vad (Ungheria).
Ammoniti: Shaqiri, Santon, Campagnaro (I); Van Dijk, Henderson, Johansen (C).
Marcatori: 4′ Shaqiri (I), 13′ e 45′ Palacio (I), 24′ Armstrong (C), 26′ aut. Campagnaro (I), 93′ Guidetti (C).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here