Home Salute

Le pesche combattono il tumore al seno

97

Torniamo a parlare di tumore al seno, una patologia che rappresenta il 29% delle neoplasie che colpiscono il sesso femminile. I dati di un recente studio scientifico hanno dimostrato che un’attività fisica costante può essere un modo per prevenire questa malattia e ridurre del 12% il rischio di esserne colpite.

Ma la ricerca sul tumore al seno è sempre molto attiva e pochi giorni fa il Journal of Nutritional Biochemistry  ha pubblicato i risultati di un altro importante studio, condotto da alcuni ricercatori della Texas AgriLife Research e dal  finanziata dal Vegetable and Fruit Improvement Center del Texas A&M e dal California Tree Fruit Agreement. Secondo le analisi degli scienziati, condotte su alcuni topi in laboratorio, alcuni composti fenolici contenuti nel frutto di pesca avrebbero il potere di frenare la formazione di metastasi del tumore al seno.

Durante la sperimentazione, i ricercatori hanno impiantato delle cellule tumorali negli animali e hanno poi somministrato ad alcuni di loro dell’estratto di pesca. I risultati hanno rivelato che alcuni polifenoli contenuti nel frutto della pesca sarebbero in grado di inibire la formazione di metastasi del cancro al seno e, quindi, di modificare il decorso della malattia. Secondo i calcoli degli scienziati, la quantità che una donna dovrebbe assumere affinché questo effetto si manifesti è pari a circa 2 o 3 pesche al giorno.

JustNews.it è in vendita. Per informazioni info@justnews.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here