CONDIVIDI

La primavera è appena iniziata ma c’è già chi è proiettato verso l’estate, immaginando il giorno in cui, a un anno di distanza dall’ultima volta, dovrà inesorabilmente sottoporsi alla prova costume. Essere sempre in forma, si sa, non è facile. Una sana e corretta alimentazione è fondamentale, ma non bisogna dimenticare l’importanza dell’attività fisica che, oltre a bruciare calorie, tonifica la muscolatura e rende il corpo asciutto. Una delle attività più valide in questo senso è sicuramente il pilates, una disciplina nata nel 1926 a New York grazie al medico di origini tedesche, Joseph Pilates, da cui ha preso il nome.

Per chi non lo conoscesse, il pilates è un metodo di allenamento finalizzato soprattutto all’allungamento muscolare, al potenziamento dell’elasticità dei muscoli di tutto il corpo e della flessibilità delle articolazioni. I diversi tipi di esercizi che si svolgono durante una seduta di pilates possono concentrarsi su una determinata zona del corpo, come ad esempio la zona addominale, i glutei o le gambe, finendo non solo per allungarne la muscolatura, ma anche per snellirla e tonificarla in modo molto mirato. Ecco perchè, nonostante non sia aerobico, questo allenamento è molto amato da chi vuole mantenersi in linea e sfoggiare un fisico sempre al top.

Chi non ha la possibilità di iscriversi in palestra e frequentare lezioni di pilates tenute da un istruttore, sarà felice di sapere che esistono diverse applicazioni per smartphone dedicate proprio a questo tipo di ginnastica. Ve ne vogliamo consigliare due, entrambe completamente gratuite.

La prima si chiama Gribaudo Pilates, sviluppata da Feltrinelli Editore e compatibile con iOS 3.1 o versioni successive, contiene diversi esercizi suddivisi per categorie, illustrati con immagini e spiegati nel dettaglio, facilmente comprensibili anche per chi è alle prime armi. La seconda, invece, si chiama Pilates, creata da DSN Inc. per il sistema operativo Android e contiene anch’essa un gran numero di attività differenti e mirate alle diverse zone del corpo, con immagini e spiegazioni utili per svolgere gli esercizi nel miglior modo possibile.

Praticare pilates anche solo per 20 minuti al giorno sarebbe sufficiente per vedere dei risultati soddisfacenti e per migliorare la propria postura. Per perdere peso e bruciare calorie, molti esperti di fitness consigliano di alternare questo tipo di esercizi a 30 minuti di attività di tipo aerobico, come, ad esempio, una camminata veloce o una corsa leggera.

PRONTA