Home Attualità

Prima votazione conclusa con un nulla di fatto

1456

Si è conclusa con un nulla di fatto la prima votazione per l’elezione del Presidente della Repubblica. Partito Democratico, Forza Italia e Nuovo Centrodestra votano scheda bianca, mentre i partiti più piccoli votano il loro candidato, senza però raggiungere il quorum della maggioranza assoluta, fissato a  voti.

Al primo posto si è posizionato Ferdinando Imposimato, con 120 voti, ovvero quelli del Movimento Cinque Stelle, in baso alla decisione degli italiani che hanno votato sul blog del partito. Con 49 voti invece il secondo posto va a Vittorio Feltri, sostenuto da Fratelli d’Italia e Lega Nord, che ieri avevano annunciato la loro intenzione di proporre il giornalista come candidato alla Presidenza. Luciana Castellina, la candidata di SEL totalizza 37 voti, Emma Bonino 25 e Stefano Rodotà 23, ovvero i voti degli ex Cinque Stelle, i quali pare voteranno Mattarella alla quarta votazione, assieme al Partito Democratico e tutta la coalizione di centro sinistra.

La scelta di Renzi di proporre Mattarella come Presidente, però, non è piaciuta a Silvio Berlusconi. Dopo un accordo tra i due personaggi politici, Berlusconi ha deciso di dire no a Mattarella, un no che però Renzi non ha accolto, continuando dritto per la sua strada. E questo ha di fatto rotto il patto del Nazareno, portando Berlusconi a ordinare ai suoi di votare scheda bianca anche alle prossime votazioni.

Stallo? Ancora non si sa, perchè da una parte l’ex senatore è convinto che senza i voti di Forza Italia non si potrà eleggere il Presidente prescelto e garantire una continuazione all’esecutivo, dall’altra Renzi e Alfano la vedono diversamente, contando che non solo Mattarella sarà eletto, ma ci saranno i numeri per avere la maggioranza, sempre se la sinistra del Partito Democratico riuscirà a rimanere unita anche per le prossime riforme.

Quindi, la soluzione è aspettare il quarto scrutinio, il momento in qui qualcosa sicuramente si sbloccherà, permettendo così di fare previsioni sul futuro del Governo Renzi.

di Alessandro Bovo

JustNews.it è in vendita. Per informazioni info@justnews.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here