CONDIVIDI

Dopo le infinite critiche e la cattiva reputazione che ha avvolto negli anni il browser Internet Explorer, Microsoft ha deciso di sostituire il browser web con il nuovo Spartan. La società di Bill Gates e Paul Allen sta lavorando da diverso tempo allo sviluppo del nuovo browser per offrire ai propri utenti una migliore alternativa a Firefox e Chrome.

Spartan sarà rilasciato con il prossimo sistema operativo enterprise, Windows 10. Per non sconvolgere le abitudini degli utenti, Microsoft ha deciso di introdurre il nuovo browser gradualmente. Per questo motivo nel prossimo sistema operativo troveremo entrambi i software.

Con il nuovo browser Spartan la società punta a rafforzare e recuperare il gap con i suoi concorrenti, primi fra tutti Firefox e Chrome.

Il software utilizzerà una versione modificata del famoso motore di rendering Trident e il motore JavaScript Chakra, ed implementerà importanti cambiamenti estetici nell’interfaccia grafica che risulterà molto diversa rispetto a quello che eravamo abituati a vedere con Internet Explorer.

spartan-browser-blue_story
Immagine: Neowin

 

La testata di Neowin ha rilasciato in questi giorni una serie di screenshot che ci mostrano il layout grafico minimalista dell’atteso browser web. L’interfaccia risulta molto spartana, senza bordi, per massimizzare lo spazio disponibile per le pagine web.

spartan
Immagine: Neowin

 

Attualmente non si sa quando il nuovo browser verrà presentato ufficialmente. Si vocifera che potrebbe essere mostrato ufficialmente il 21 gennaio durante la conferenza dedicata a Windows 10, tuttavia c’è anche la possibilità che Spartan non sia al momento abbastanza completo per esser presentato al mondo.