Roma-Sampdoria 0-2

Roma-Sampdoria 0-2. L’ultimo anticipo della 27ª giornata del campionato di serie A 2014-2015 è finito in maniera inaspettata per i giallorossi, che rimangono a distanza di sicurezza dalla Juventus con ben poche speranze di raggiungerla sulla vetta. A questo punto è in pericolo anche il secondo posto, perché la Lazio ha steso i granata a Torino: sono 49 i punti della Lazio e 50 quelli della Roma.

La squadra di Garcia è capitolata allo stadio Olimpico dopo più di quattro mesi ed è stata ampiamente fischiata dai tifosi che adesso vedono in pericolo anche la qualificazione in Champions. La Roma ha giocato lentamente e con poca fantasia, facendo fatica a portarsi nell’area avversaria, le migliori punte giallorosse erano decisamente fuori forma e si è visto in campo.

Gara nervosa, sul finale è stato espulso Keita, che prima è stato ammonito e poi è stato buttato fuori per aver applaudito in maniera sarcastica l’arbitro Calvarese. Cartellino giallo anche per Pjanic per un brutto fallo su Eder, così sarà costretto a saltare la trasferta a Cesena di domenica prossima.

La Roma giovedì prossimo sarà impegnata in Europa League contro la Fiorentina e non sarà affatto facile, la partita è apertissima dopo il pareggio di 1-1 nella gara di andata. La Sampdoria si è portata in vantaggio al 60º con un assist di Eto’o per De Silvestri che ha insaccato di sinistro. Al 78º Muriel ha chiuso i conti liberandosi di Yanga Mbiwa e infilando la palla in rete dopo aver preso il palo.

Roma-Sampdoria 0-2 tabellino e pagelle

Roma (4-3-3): De Sanctis 5, Torosidis 6 (27′ st Ljajic sv), Yanga-Mbiwa 5.5, Astori 5, Cholevas 5.5, Florenzi 5.5, Keita 4.5, Pjanic 5, Gervinho 5.5, Totti 5.5 (18′ st Verde 6), Iturbe 5.5 (23′ st Doumbia 5). (1 Lobont, 28 Skorupski, 91 Calabresi, 3 Cole, 33 Spolli, 32 Paredes, 48 Ucan, 52 Pellegrini, 96 Sanabria). All.: Garcia.
Sampdoria (4-3-3): Viviano 7, De Silvestri 7, Silvestre 6.5, Romagnoli 6.5, Regini 6.5, Soriano 6, Palombo 6.5, Obiang 6 (18′ st Duncan 6.5), Eto’o 6.5, Okaka 5.5 (29′ st Muriel 7.5), Eder 6.5 (47′ st Wszolek sv). (88 Frison, 33 Romero, 25 Coda, 7 Djordjevic, 32 Marchionni, 8 Correa, 18 Bergessio). All.: Mihajlovic.
Arbitro: Calvarese di Teramo 6.
Ammoniti: Obiang, Silvestre, Palombo, Astori e Pjanic per gioco falloso.
Espulsi: Keita al 37′ st per aver applaudito ironicamente l’arbitro dopo essere stato ammonito.
Marcatori: nel st 15′ De Silvestri, 33′ Muriel.